[email protected]

0572 386778

News

COACH ANGELUCCI VEDE IL BICCHIERE MEZZO PIENO .

"Brutto inizio, ottima reazione, qualche ingenuità nel finale"

 

La Gema torna da Pavia con la nona sconfitta stagionale, ma sembra una sconfitta diversa dalle altre. La reazione della squadra dopo il brutto inizio e la "quasi" vittoria, sfumata per alcune ingenuità nel finale ed un paio di non fischi arbitrali decisivi, hanno portato chili di positività ed ottimismo in società e nei tifosi. Un mese fa dopo un inizio così tremebondo (39-16) questa gara sarebbe finita con un cappotto, invece la Gema ha reagito e ha annusato anche l'impresa. Aver inserito Di Pizzo e Laganà nel motore ha indubbiamente alzato la qualità, ma c'è molto da lavorare per diventare squadra, con i due nuovi acquisti che hanno già mostrato di poter essere dei fattori determinanti ma sempre in un contesto collettivo.

Ed è il concetto base di coach Angelucci nel commento dopo partita: "E' stata una partita che ha confermato che c'è molto da lavorare - ha detto il coach termale - siamo agli inizi di un percorso e c'è tanto da migliorare, ma direi che ci sono stati anche degli spunti buoni, non era facile rimontare contro una squadra organizzata come Pavia. Siamo partiti male, i ragazzi avevano troppa voglia di misurarsi, erano motivati e carichi abbiamo pagato emozione. Siamo andati subito fuori giri e non siamo riusciti a pareggiare la loro intensità. Gradatamente siamo migliorati, ma nel primo tempo abbiamo fatto una gran fatica in difesa ed in attacco". Nella ripresa, messe a posto alcune cose e ritrovando lucidità, la Gema ha mostrato un altro volto. "Nella ripresa abbiamo preso consapevolezza - continua Angelucci - abbiamo iniziato a difendere come sappiamo pur tra qualche errore, e anche in attacco siamo andati meglio pur con poca continuità. Abbiamo ricucito e all'inizio dell'ultimo quarto mostrato intensità e fluidità nonostante le basse percentuali. Probabilmente una volta andati in vantaggio abbiamo commesso l'errore di pensare di aver vinto, la gara ci è sfuggita di mano per degli episodi che a volte ti premiano ed altre ti penalizzano". 

Sabato la Gema tornerà al Palaterme per l'ultima giornata di andata, l'avversario sarà il College Borgomanero, squadra a due punti di distanza dai rossoblù. 

2023-01-09 16:31:06

Altre News.

  • LA GEMA UNDER 19 NON SI FERMA

    Complimenti ai nostri Under 19 che vincendo sabato pomeriggio a Pescia contro i pari età della...
  • COACH ANGELUCCI MASTICA AMARO

    Il commento di coach Massimo Angelucci nel dopo partita di Piombino è un misti tra soddisfazione e...
  • UN GRANDE LAGANA' NON BASTA: LA GEMA CEDE A PIOMBINO (93-89)

    La Gema lotta, suda, combatte, ma alla fine deve cedere la vittoria ad una Solbat Piombino più...
  • LA GEMA A PIOMBINO A CACCIA DEL COLPO

    Ancora una trasferta di quelle da "quartieri alti" per la Gema: domenica alle 18 i rossoblu saranno...
  • UNA CENA CON I TIFOSI PRIMA DEL TOUR DE FORCE

    Giovedi sera alla Grotta David Max di Monsummano si è svolta una cena organizzata dagli Old Lions...
  • LA GEMA UNDER 19 ABBATTE ANCHE CHIESINA (62-49)

    Continua la marcia inesorabile della Gema Under 19, che raccoglie due punti fondamentali in vista...
  • LE PAGELLE DEL MATCH CON VARESE

    SAVOLDELLI 7 - Come i punti e gli assist, di cui un paio deliziosi.DIGNO 6 - Cerca di mettersi in...
  • LA PRIMA VOLTA DI COACH GUELFI

    Nella goleada di sabato sera c'è stata gloria e merito anche per Lorenzo Guelfi, il primo...
  • TRE PAROLE CON LUCA DIGNO

    Nella larga vittoria di sabato sera contro Varese anche Luca Digno si è messo in mostra con...
  • UNA SERATA DI RELAX PER LA GEMA (101-68)

    La settima vittoria stagionale della Gema arriva nel modo più comodo possibile. Il Campus Varese...

LASCIA UN COMMENTO .