[email protected]

0572 386778

News

ANCHE NOI ABBIAMO IL NOSTRO "THE SHOT" .

Il paragone potrà sembrare irriverente, anzi forse lo è per mille motivi, ma la fantasia è un dono che va usato quando gli avvenimenti lo richiedono.

Il canestro con cui capitan Meini ha deciso la sfida di sabato sera a Prato ricorda terribilmente il canestro con cui Sua Maestà Michael Jordan, nell'ormai lontano maggio 1989, decise gara7 del primo turno dei playoff Nba della Eastern Conference, tra i Cleveland Cavaliers e i suoi Chicago Bulls. Quando mancano 3 secondi alla fine, Cleveland è in vantaggio di un punto, rimessa laterale, palla a Jordan e il resto è storia. 

Li si parla di playoff Nba, qui stiamo parlando di una partita della prima fase del campionati regionale, ma il basket è uno sport che regala gesti tecnici che vanno oltre l'ambiente in cui si gioca, l'importanza della posta in palio e la qualità del campionato. Un “buzzer beater” resterà nella storia, e quello di Meini vi accede di diritto. Con l'unica differenza che se Jordan avesse sbagliato la sua squadra sarebbe stata eliminata, mentre se Guido avesse sbagliato la partita di Prato sarebbe andata al secondo supplementare. Dettagli.


 

Pubblicata in Pillole il 2021-03-21 18:19:00

Altre news in Pillole.

  • COME SEGUIRE LE PARTITE DELLA GEMA

    Come ormai la maggiorparte dei tifosi avrà verificato, le partite fuori casa della Gema...
  • LA FORMULA DEL CAMPIONATO DI SERIE B

    Sarà un campionato di serie B molto difficile quello che inizia sabato 1° ottobre. La creazione...
  • STAGIONE FINITA PER KONATE'

    I timori emersi subito dopo l'infortunio si sono rivelati purtroppo fondati: dalla risonanza a cui...

LASCIA UN COMMENTO .