[email protected]

0572 386778

News

DOMENICA UNA DIFFICILE TRASFERTA A LEGNANO .

Coach Origlio è fiducioso: "Se giochiamo con continuità possiamo farcela"

 

Dopo due vittorie consecutive, entrambe al fotofinish ma espressione di una ottima difesa e di una identità di gruppo che cresce settimana dopo settimana, Gema Montecatini si mette in viaggio nuovamente verso la Lombardia: domenica alle 18 renderà visita ai temibili Legnano Knights.

La settimana di lavoro, in gran parte sviluppata agli impianti Brizzi di Margine Coperta per l'indisponibilità del Palaterme (con la rifinitura di sabato mattina a Ponte Buggianese), ha visto la squadra di Origlio alzare il livello dell'intensità, su entrambi i lati del campo, in vista di un novembre di campionato molto impegnativo, che proseguirà con Langhe Roero domenica 13, Omegna in trasferta e infine Vigevano al Palaterme l'ultimo sabato del mese. 

“Sappiamo che Legnano è una squadra costruita per i vertici del girone che ha disputato un buon inizio di pre stagione con la Supercoppa in cui è andata bene. Adesso stanno però affrontando un momento delicato - ha detto coach Origlio - dopo due vinte di fila (Piombino e Herons) hanno infatti rimediato tre sconfitte consecutive. Sono tre ko figli dell’assenza di un giocatore come l'esterno Saverio Mazzantini, infortunato alla caviglia all’esordio a Piombino: quando viene a mancare un elemento importante non è facile trovare gli equilibri giusti”. 

C'è da dire a onor del vero che le le sconfitte sono arrivate tutte in maniera rocambolesca con un passivo complessivo di 6 punti sommando tutte le tre partite (Vigevano fuori, Pavia in casa e Sangiorgese fuori). 

"Anche in un momento duro hanno prodotto molto e rischiato sempre di vincere - prosegue il nostro coach - Marino e Casini contribuiscono a dare esperienza al gruppo e forza sul perimetro, conoscono benissimo la categoria anche Terenzi, e i lunghi Sacchettini e Leardini, oltre al play Drocker, molto imprevedibile, che alza il loro potenziale di Legnano. Dal canto nostro siamo consapevoli di dover avere meno pause possibili ed evitare certi errori che in trasferta possono pesare in modo maggiore. Le due vittorie al fil di sirena con Libertas e Herons ci hanno dato fiducia e morale, ci stanno facendo crescere di convinzione sul tipo di lavoro che stiamo mettendo in pratica, e anche della serietà del gruppo. E’ un banco di prova contro un avversario di grande livello, nel misurare il nostro valore ancora una volta contro una squadra da piani alti". 

 

2022-11-05 13:15:00

Altre News.

  • GIOVANILI: GLI UNDER 19 TORNANO AL SUCCESSO

    Bella vittoria per la Gema Under 19 nella sesta di campionato: i giovani rossoblù hanno battuto...
  • L'ERA ANGELUCCI INIZIA MARTEDI SERA

    A due giorni di distanza dalla decisione di sollevare dall'incarico l'allenatore Agostino Origlio,...
  • GEMA, ESONERATO COACH AGOSTINO ORIGLIO

    Gema Montecatini comunica di aver sollevato dall'incarico di capoallenatore Agostino Origlio,...
  • UNA GEMA DAI DUE VOLTI FINISCE KO A GALLARATE (84-57)

    A Gallarate arriva una dura sconfitta (84-57) che fa suonare un inevitabile campanello d'allarme....
  • MARTEDI 6 SI TORNA IN CAMPO AL PALATERME

    Sarà una settimana impegnativa per la Gema: dopo il match di sabato a Gallarate, i rossoblù...
  • DECIMA GIORNATA: L'AVVERSARIO DELLA GEMA

    Chi pensa che quella di sabato a Gallarate sia una trasferta semplice si sbaglia di grosso. La...
  • GEMA IN CERCA DI RISCATTO A GALLARATE

    Sabato alle 18,30 la Gema Montecatini inaugura il dicembre di campionato con una delicata trasferta...
  • COACH ORIGLIO SI RIMBOCCA LE MANICHE

    Dopo una sconfitta così c'è solo da fare i complimenti agli avversari, ma è indubbio che per...
  • GEMA, UNA DURA LEZIONE

    Che fosse una partita difficile lo sapevamo sin dall'inizio, ma alla realtà dei fatti la montagna...
  • SABATO AL PALATERME ARRIVA LA CAPOLISTA

    Nona giornata di campionato in serie B con Gema che sabato sera alle 21 al Palaterme ospita la...

LASCIA UN COMMENTO .