[email protected]

0572 386778

News

RESETTARE E RIPARTIRE IN FRETTA .

La Paffoni stende una Gema troppo brutta per essere vera (78-62)

 

Una gara da dimenticare in fretta, da mettere in archivio con la consapevolezza di poter fare di più. Una Gema troppo brutta per essere vera subisce a Verbania la quarta sconfitta stagionale (78-62), in un match con pochi appunti positivi da riportare sul pullman. La Paffoni non ha pietà della squadra rossoblù, poco consistente soprattutto nella seconda parte di gara, prendendo in mano il comando dalla fine del primo quarto e senza più girarsi indietro, piegando la morbida resistenza avversaria grazie a Torgano, Minoli e ad una difesa che ha tolto ogni certezza ai nostri ragazzi. E la vittoria di Omegna prende ancora più sostanza considerando le assenze di Picarelli e soprattutto Balanzoni, il totem di coach Quilici, che ha trovato una gran difesa e un attacco che ha messo pian piano tutti in partita, con 3 giocatori in doppia cifra ed un Antelli da 9 punti, 10 assist e 11 rimbalzi. La Paffoni inizialmente ha faticato a entrare nel match sparacchiando male da tre punti, e la Gema ne approfitta per salire a +9 (13-4) con Savoldelli e Digno ispirati dalla lunga. La Paffoni si aggrappa al talento di Markovic, ma sono capitan Minoli e soprattutto un solidissimo Solaroli a dare la spinta per il break di 16-0 con cui i padroni di casa ribaltano la situazione, salendo a +9 (28-19) nonostante dalla lunetta le mani siano ancora fredde (6/15 alla pausa lunga). La Gema si perde nella difesa avversaria buttando via 7 palloni nel solo primo quarto, che Omegna converte in contropiede. Un blackout improvviso per i rossoblù, che restano aggrappati alla partita con i tiri liberi e la solita garra di capitan Marengo, pronto a compattare la squadra per svegliarla dal torpore. Ma il finale è tutto di Torgano, che chiude un secondo quarto da incubo per la Gema, piegata dal 9/28 al tiro e dalle 14 palle perse, con solo 7 punti segnati. L’emorragia continua nella ripresa, Antelli mette Montecatini a -20 (46-26), Torgano continua il suo show e la Gema continua a buttare via attacchi su attacchi, senza ritrovare il bandolo della matassa. Solo Savoldelli ha birra in corpo per alimentare il suo bottino, mostrando di essere tornato in buona condizione dopo l’infortunio. Troppo poco per competere con questa versione lusso della Paffoni, padrona del campo per 30 minuti.

PAFFONI OMEGNA - Torgano 20 (2/4, 5/7), Solaroli 17 (6/7), Markovic 14 (5/11, 0/1), Antelli 9 (4/10, 0/1), Minoli 6 (0/2, 1/2), Bogunovic 6 (3/4, 0/2), Marini 5 (1/3, 1/3), Segala 1 (0/2, 0/2), Beyrne, Puppieni, Forte  (0/1), Balanzoni ne. All.: Quilici.

GEMA MONTECATINI - Savoldelli 18 (2/4, 3/3), Digno 10 (0/3, 3/7), Duranti 8 (1/3, 1/3), Marengo 8 (3/8), Neri 6 (1/3, 1/4), Guerra 3 (0/1, 1/3), Ghiarè 3 (0/1, 1/1), Infante 2 (0/1, 0/3), Molteni 2 (1/3, 0/2), Zanini 2 (0/2 da tre). All.: Origlio.

ARBITRI - Barbieri e Marcelli di Roma

PARZIALI - 20-19, 39-26, 61-45

2022-11-20 13:57:09

Altre News.

  • GIOVANILI: GLI UNDER 19 TORNANO AL SUCCESSO

    Bella vittoria per la Gema Under 19 nella sesta di campionato: i giovani rossoblù hanno battuto...
  • L'ERA ANGELUCCI INIZIA MARTEDI SERA

    A due giorni di distanza dalla decisione di sollevare dall'incarico l'allenatore Agostino Origlio,...
  • GEMA, ESONERATO COACH AGOSTINO ORIGLIO

    Gema Montecatini comunica di aver sollevato dall'incarico di capoallenatore Agostino Origlio,...
  • UNA GEMA DAI DUE VOLTI FINISCE KO A GALLARATE (84-57)

    A Gallarate arriva una dura sconfitta (84-57) che fa suonare un inevitabile campanello d'allarme....
  • MARTEDI 6 SI TORNA IN CAMPO AL PALATERME

    Sarà una settimana impegnativa per la Gema: dopo il match di sabato a Gallarate, i rossoblù...
  • DECIMA GIORNATA: L'AVVERSARIO DELLA GEMA

    Chi pensa che quella di sabato a Gallarate sia una trasferta semplice si sbaglia di grosso. La...
  • GEMA IN CERCA DI RISCATTO A GALLARATE

    Sabato alle 18,30 la Gema Montecatini inaugura il dicembre di campionato con una delicata trasferta...
  • COACH ORIGLIO SI RIMBOCCA LE MANICHE

    Dopo una sconfitta così c'è solo da fare i complimenti agli avversari, ma è indubbio che per...
  • GEMA, UNA DURA LEZIONE

    Che fosse una partita difficile lo sapevamo sin dall'inizio, ma alla realtà dei fatti la montagna...
  • SABATO AL PALATERME ARRIVA LA CAPOLISTA

    Nona giornata di campionato in serie B con Gema che sabato sera alle 21 al Palaterme ospita la...

LASCIA UN COMMENTO .