Archivio notizie

GIOVEDI AL PALATERME ARRIVA VARESE (ORE 21)

Pubblicato in - 2017-12-06 17:59:00

C'è poco tempo per cullarsi sugli allori. Il calendario incalza e la settimana delle tre partite in sette giorni continua con il match casalingo di giovedi sera (ore 21) al Palaterme contro la Coelsanus Varese. Si gioca un turno infrasettimanale valido come dodicesima di andata, e in via Cimabue arriva una squadra da prendere con le molle. Perchè l'inganno potrebbe arrivare guardando la classifica: l'idea sarebbe quella di una gara abbordabile, dato che noi di punti ne abbiamo 14 e Varese solo 6, inserita nel gruppone al terzultimo posto assieme a Cecina, Sangiorgese e Alba. Ma il valore della squadra lombarda non è da zona playout, tutt’altro: ad inizio stagione i pronostici la vedevano tra le possibili protagoniste, in virtù di un roster composto da ottimi giocatori per la categoria. I risultati però finora non sono stati all’altezza per svariati motivi, e la Coelsanus ha vinto solo 3 partite su 11, tutte in casa, mentre fuori casa sono arrivate sei sconfitte su sei con scarti abbastanza nitidi, quasi 11,2 punti di media. Ed è proprio questo aspetto a preoccupare di più coach Campanella, che non si fida affatto di una squadra temibile che fuori casa non ha mai vinto. Il coach rossoblù e il suo staff, composto dai preziosi assistenti Virgilio Mercogliano e Giacomo Cardelli, hanno preparato la gara nei minimi dettagli, cercando come sempre di studiare a fondo le caratteristiche dell'avversario e ispirare un sistema per scardinare le certezze della Robur. I rossoblù dovranno prestare particolare attenzione al playmaker Bloise, già visto a Montecatini sponda Missardi nella stagione 2012-2013 ma che sarà in campo con qualche problema fisico, al tiratore Santambrogio, letale dal perimetro se in giornata, al solido pivot Rosignoli e all’ala Bianconi, che costituiscono l’asse della squadra allenata da Cecco Vescovi. Il contorno prevede la presenza di giovani molto promettenti come il regista Caruso (anno 2001), Mottini e Moretti, mentre sarà assente un giocatore importante come Maruca, infortunatosi al ginocchio sabato scorso nel vittorioso match contro Moncalieri. Montecatini proverà ad allungare la striscia positiva che la vede vincere da tre partite consecutive, tanto da affacciarsi nei quartieri alti della classifica. E la settimana impegnativa si chiuderà domenica a Firenze per la sfida contro la All Foods di Andrea Niccolai. Battere Varese significherebbe aumentare le proprie certezze e trasmettere fiducia all’ambiente, al pubblico e nei propri tifosi, sperando che il Palaterme presenti il colpo d’occhio che questa squadra si merita. 

Commenti