Archivio notizie

DOMENICA IN CAMPO A BORGOSESIA

Pubblicato in - 2016-10-29 17:32:00

Ancora una trasferta in Piemonte per la squadra rossoblù. Dopo Domodossola quindici giorni fa, ecco arrivare il viaggio in Valsesia, per affrontare (inizio gara alle 18) il Gessi Borgosesia, allenata da Marco Albanesi, ex coach di Cento e attuale c.t. della nazionale italiana del 3 contro 3.
La squadra rossoblù ci arriva ovviamente col morale altissimo, considerato l’ottimo inizio di campionato (quattro vittorie su quattro) e il primato in classifica condiviso con Cecina, che tra l’altro sarà la prossima avversaria al Palaterme domenica 6 novembre. La priorità adesso è pensare al Borgosesia tenendo un profilo basso, con la consapevolezza che ogni vittoria va guadagnata col sudore e che al Pala LoroPiana non saranno stesi tappeti rossi. Sarà ancora assente Matteo Caroli, e la settimana ha visto qualche acciacco qua e la, ma roba di poco conto. Coach Federico Campanella ha il massimo rispetto dell’avversario odierno: “Affronteremo una squadra completamente rinnovata rispetto alla scorsa stagione, l’unico superstite è Gatti, che è l’anima e il capitano della squadra. Hanno buoni giocatori di talento offensivo come Savoldelli, Cozzoli e Mercante, temibile anche Visintin nel gioco interno; noi per arginare il loro attacco dovremo disinnescare i loro tiratori, dovremo esercitare forte pressione sul perimetro per evitare tiri aperti, e provare a spezzare il loro ritmo. Hanno vinto due partite su tre (devono recuperare il match con Empoli, ndr) ed in casa hanno un piglio ed una verve pericolosi per gli avversari”. Il clima di festa che si è respirato in questa settimana al Palaterme non ha condizionato il lavoro della squadra. “I ragazzi ci hanno dato dentro come sempre – prosegue Campanella – è stata una settimana positiva, i ragazzi sono concentrati e pronti a giocare una buona partita. Mentalmente siamo nelle migliori condizioni possibili, siamo sicuri di noi stessi, le vittorie ci danno fiducia e benzina per alimentare la fame e le motivazioni”. Aggiornamenti in tempo reale sulla nostra pagina Facebook.

Commenti