Archivio notizie

FABIANI FATICA MA SORRIDE: DOMOBASKET VA KO (68-60)

Pubblicato in - 2017-01-31 18:49:00

La seconda vittoria consecutiva della Fabiani è di quelle che piacciono agli allenatori, arrivata cioè non giocando bene per almeno metà gara. Sul più bello, con Domodossola avanti 51-54 esplode però la raffica di triple della Fabiani, con Rizzitiello, Circosta, Petrucci e Meini e il break decisivo è servito. Finisce 68-60 ed è una vittoria che vale il quarto posto anche se in folta compagnia. Il treno playoff adesso è preso. Non bella a vedersi, ma sicuramente efficace la squadra rossoblù, specialmente nei momenti che contano. E visti i risultati dagli altri campi, questi due punti presi contro Domodossola valgono parecchio. Partenza in salita, con gli ospiti che sfruttano la vena di Bianconi e salgono sul 7-13 nonostante l'ottimo avvio personale di Circosta. Il sorpasso arriva grazie a Petrucci e a Rizzitiello ed è un +5 che si allarga nella seconda frazione fino al massimo del 31-20, grazie a Circosta e ancora a Petrucci, molto ispirati in attacco. Qui la Fabiani si disunisce, prende un break di 2-11 complice l'ottimo Bianconi supportato dall'ex di turno Tuci ed è costretta a chiudere sul 40-36 all'intervallo. Il peggio per i termali deve ancora venire: arriva un tecnico a Campanella per un paio di contatti non fischiati sul 44 pari, ma la scossa non arriva e Bianconi da fuori fa male (44-50) mentre l'attacco soffre la zone press degli ospiti e solo negli ultimi tre minuti della terza frazione un 7-0 firmato Circosta e Petrucci (suoi 5 punti a fila) sbloccano Montecatini in attacco consentendole di chiudere sul 51-52. Ultimo quarto con i soliti problemi offensivi: sul 51-54 sembra non voler più segnare nessuno per lunghi minuti, dal torpore esce Rizzitiello che riporta avanti la Fabiani (56-54) con una tripla pesantissima, poi Circosta dall'angolo, il più continuo stasera, e la ritrovata verve di capitan Meini (8 punti in 4 minuti) ribaltano il match a favore dei rossoblù che piazzano il break decisivo. La Fabiani adesso ha 20 punti e aggancia Fiorentina, San Miniato e Valsesia al quarto posto. Meglio di così non poteva andare.  

FABIANI – Meini 8, Circosta 20, Petrucci 15, Rizzitiello 11, Tabbi 9, Bianchi 1, Caroli, Del Frate, Pellegrini ne, Di Giacomo 4. All.: Campanella. 

VINAVIL - Hidalgo, Foti 5, Realini 5, Petricca 3, Orsini 3, Cerutti 3, D'Andrea 9, Bianconi 22, Avanzini 1, Tuci 9. All.: Fioravanti.

PARZIALI: 21-16, 40-36 (19-20), 51-52 (11-16), 68-60 (17-8).

ARBITRI – Meloni e Cassinadri

Commenti