Archivio notizie

A FINE GARA UNA GIOIA INCONTENIBILE

Pubblicato in - 2018-05-07 19:18:00

Gioia. Una gioia immensa, una gioia comprensibile per chi da otto mesi lavora con questi ragazzi. A fine gara dirigenti, staff e giocatori rossoblù festeggiano a metà campo e condividono la loro gioia con i tifosi, in un Palaterme finalmente degno di nota. L'ennesima bellissima pagina scritta dai ragazzi di coach Campanella viene condivisa con tutto il pubblico del Palaterme: nella stagione dei record la società ne ha raggiunto un altro, la semifinale playoff per la prima volta nella sua storia. "Siamo contentissimi - dice uno sfinito coach Campanella - questo gruppo ha raggiunto un altro risultato straordinario, non finisce di stupirmi. E' stata una partita difficile, che si è messa subito male grazie alla ottima partenza di Faenza. Poi ci siamo assestati, abbiamo cambiato atteggiamento in difesa e abbiamo avuto il merito di rientrare subito in partita. Il carattere e le qualità di questo gruppo hanno fatto il resto. Sottolineo volentieri la grande partita di Alessio Bolis, ha dato coraggio a tutti. Adesso ci godiamo la settimana più bella dell'anno". A fine partita grandi festeggiamenti per tutti i giocatori rossoblù, che hanno ringraziato il pubblico del Palaterme. "Era il minimo che potessimo fare per questo pubblico fantastico - sottolinea uno stremato Francesco Evotti - siamo un grande gruppo, di grandi qualità tecniche e morali". Grande gioia anche per il capitano Guido Meini: "Ce lo meritiamo, abbiamo giocato una grande partita soprattutto nel momento più difficile, quando Faenza ha preso vantaggio all'inizio. Adesso ci godiamo questo momento e penseremo a Cento dai prossimi giorni. Abbiamo dimostrato che col carattere e la coesione si possono raggiungere grandi risultati". Adesso per la squadra rossoblù è tempo di recuperare energie e lucidità. La serie con Cento, una delle grandi favorite per la promozione in A2 e dove milita il grande ex Nelson Rizzitiello, sarà al meglio delle cinque partite, chi ne vincerà tre sfiderà nella finale di tabellone la vincente di Fiorentina-Borgosesia. Garauno si giocherà domenica a Cento, garadue martedi sempre a Cento, mentre la terza partita si giocherà al Palaterme venerdi 18 alle 21.

Commenti