Archivio notizie

AD ALBA ARRIVA LA QUINTA SINFONIA: 89-92

Pubblicato in - 2018-02-04 20:27:00

Ennesima grande prestazione dei ragazzi di coach Campanella. Ennesimo capolavoro tecnico e tattico di una squadra che non finisce di stupire. Sul campo della Witt-S. Bernardo Alba, una squadra in grande ascesa, I rossoblù confezionano l’ennesima impresa di questo girone di ritorno fin qui strepitoso, infilando la quinta vittoria di fila (89-92). Una vittoria sofferta, maturata nelle battute finali di una gara corpo a corpo, punto a punto soprattutto nella ripresa, che ha visto l'ennesima grande prestazione balistica dei rossoblù. Ancora una volta il tiro da tre punti è stata l'arma vincente dei ragazzi di Campanella. Onore comunque ai piemontesi, superati solo nelle battute finali da una squadra in grande condizione fisica e mentale. Alba mette subito grande pressione in difesa e le prime tre azioni di Montecatini sono due palle perse. Dopo solo 2’ Galmarini ha giá due falli e coach Campanella deve cambiare piano partita. Lentamente la difesa termale prende le misure ma non abbastanza efficacemente, Meini si mette al lavoro con 5 punti in fila: sono il capitano rossoblù e Dell’Agnello (12 punti in 10’) a ergersi a protagonisti di un primo quarto che Alba chiude con l’80% al tiro: troppi I 28 punti concessi dalla difesa termale. Il vantaggio di Alba arriva a +13 (36-23), neppure la zona sortisce gli effetti sperati, costringendo coach Campanella a mescolare le carte, provando la carta dei 3 piccoli. Le percentuali di Alba iniziano a calare e i rossoblù a fatica tornano a -4 (36-32), pur non attaccando bene e affidandosi troppo al tiro da fuori, che stavolta funziona a intermittenza. Meini invece funziona bene e al 20’ il vantaggio interno è risicato (41-40), con i rossoblù che finiscono in crescendo. L’intervallo non fredda le mani termali: Centanni e Meini sono infallibili dalla lunga (10/12 in due), Artioli porta in vantaggio Montecatini (53-57 al 26’). La partita è bellissima, le due squadre giocano a viso aperto e senza fronzoli, e in questo frangente si esaltano I frombolieri come Centanni e Maino. Anche Galmarini entra in partita, alla terza sirena il finale è tutto da scrivere. L’ultimo quarto è una battaglia di alto livello, Boffelli tiene in scia i suoi con canestri di grande classe, e a un minuto dalla fine il punteggio è in parità. Sono ancora Centanni e Meini, assoluti attori protagonisti, a segnare i punti della vittoria, mantenendo una freddezza glaciale nel carosello finale dalla lunetta.

ALBA – maino 17, danna 7, draghici 9, rampone 4, boffelli 16, dell’agnello 20, gallo 16, ndour ne, ciolli, gioda ne. All.: Jacomuzzi.
MONTECATINITERME – meini 26, evotti 2, centanni 27, petrucci 9, artioli 11, galmarini 10, callara, soriani ne, bolis 1, galli 6. All.: Campanella.
ARBITRI: Guarino e Tulumello. PARZIALI: 28-21, 41-40, 65-71. Tiri da due: Alba 25/47, Montecatini 15/34. Tiri da tre punti: Alba 8/19, Montecatini 17/30. Tiri liberi: Alba 15/16, Montecatini 11/14. Rimbalzi: Alba 25, Montecatini 36.

Commenti