News

OMEGNA TROPPO FORTE, I ROSSOBLU' CEDONO (77-59) .

Sapevamo che sarebbe stata dura, e così è stato. La capolista Omegna non ha fatto sconti e ci ha costretto alla settima sconfitta stagionale (77-59), la terza consecutiva, consegnandoci un Natale col broncio. Nessun dramma, per carità, ma adesso urge tornare alla vittoria e l'occasione si presenta domenica quando al Palaterme arriverà Pavia.

Sul campo neutro di San Giorgio su Legnano i rossoblù hanno giocato una gara coraggiosa e di grande energia, ma hanno ceduto il passo ad una squadra con troppe frecce al proprio arco, che ha spedito 4 giocatori in doppia cifra, che ci è stata superiore in quasi tutte le voci statistiche e che ha confermato di essere una delle grandi favorite per tornare a Montecatini nel prossimo giugno alle final four promozione. Li aspettiamo, perchè se lo meriterebbero.

I rossoblù mettono in campo sin dall'inizio il vigore chiesto alla vigilia da coach Tonfoni. Forse un po’ troppo, dato che dopo il primo quarto commettono ben 8 falli e Omegna ne approfitta per chiudere in leggero vantaggio (19-14) grazie ai liberi. In questa fase Arrigoni, forse il giocatore più temuto dallo staff tecnico termale, fa capire di essere in serata e inizia a martellare da fuori e da sotto. Montecatini risponde con un eccellente Bolis che colpisce da fuori con puntualità. Nel secondo quarto il fortino rossoblù prova a resistere ai tentativi di allungo della Paffoni ma il break arriva, inesorabile: Bruno si sveglia dal torpore e spara due triple di fila, Balanzoni e il solito Arrigoni sono imprendibili, Cantone dirige il traffico con puntualità e la capolista vola a + 17 (38-21) proprio con una tripla dell'ex Orzinuovi. I rossoblù barcollano ma non mollano, chiudono il tempino con un 6-0 tutto cuore e nella ripresa tornano in campo con una energia che mantiene la partita vibrante e combattuta. In poche parole, non mollano, anche se la superiorità della Paffoni diventa disarmante. Sono ancora le palle perse la spada di Damocle dei ragazzi di coach Tonfoni: alla fine saranno 19, equamente distribuite nei quarti. La Paffoni gestisce comunque con lucidità un vantaggio che oscilla tra i 10 e i 14 punti, con Arrigoni che continua il suo show (finirà con 9/12 e 8 rimbalzi) e Grande che. dopo due quarti di pura gestione, sale in cattedra con punti e assist (9 finali). Dopo essere scivolati a -20 (56-36), i rossoblù firmano un 19-7 sulle ali dello scatenato Bolis (top scorer termale con 8/13 dal campo ma anche 9 palle perse) e arrivano a -8 (63-55) con 6’ da giocare. Ma la Paffoni non si fa sorprendere, sono ancora Grande e Arrigoni a firmare i canestri decisivi ed a portare i piemontesi dritti nelle final Eight di Coppa Italia, come dire primo obiettivo stagionale centrato.

PAFFONI – Cantone 7, Balanzoni 15, Arrigoni 19, Grande 16, D’Alessandro 9, Bruno 11, Gueye, Bovio, Ramenghi, Guala. All.: Ghizzinardi.
MONTECATINI – Meini 5, Migliori 9, Bolis 21, Moretti 9, Giorgi 2, Maresca 4, Cipriani 7, Galli, Zanini 2, Ciervo. All.: Tonfoni.
ARBITRI – Marzo e Galluzzo
NOTE – Parziali: 19-14, 38-27, 57-42. Tiri da due: Omegna 22/40, Montecatini 17/37. Tiri da tre punti: Omegna 6/19, Montecatini 7/20. Tiri liberi: Omegna 15/21, Montecatini 4/6. Rimbalzi: Omegna 36, Montecatini 32. Assist: Omegna 17, Montecatini 12. Perse-recuperate: Omegna 13-11, Montecatini 19-5.

2018-12-23 11:46:00

Altre News.

  • FRANCO MIGLIORI LASCIA MONTECATINI

    Un fulmine a ciel sereno. Arrivato proprio in un momento in cui avevamo rialzato la testa. Franco...
  • A VIGEVANO CON GLI OLD LIONS

    Gli Old Lions hanno organizzato un pullman completamente gratuito per seguire la squadra...
  • LE PAGELLE DEL MATCH CON LA SANGIORGESE

    Ecco i giudizi sui giocatori rossoblù dopo la bella vittoria contro la Sangiorgese. MEINI 7...
  • FINALMENTE RIECCO MONTECATINI !!

    Come nelle migliori speranze, come nelle migliori intenzioni. Per uscire dalla crisi apertasi...
  • JACK CARDELLI CI PARLA DELLA SANGIORGESE

    La prima giornata di ritorno porta al Palaterme la Sangiorgese, nel match in programma domenica...
  • CI VUOLE EQUILIBRIO

    Abbiamo chiuso il girone di andata a quota 12 punti, con un bilancio di 6 partite vinte e 9 perse...
  • LE PAGELLE DEL MATCH DI CECINA

    Questi i giudizi sui giocatori rossoblù dopo la sconfitta subita al Palapoggetti MEINI 6,5...
  • ROSSOBLU', CONTINUA IL BLACKOUT: SCONFITTI NETTAMENTE A CECINA (98-84)

    Bastano tre giocatori per aprire la crisi di Montecatini: i 78 punti segnati dal trio...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA IL BASKET CECINA

    Domani alle 18 giocheremo l’ultima partita del girone di andata: saremo in trasferta, al...
  • A CECINA SI CHIUDE IL GIRONE DI ANDATA

    Domenica al Palapoggetti di Cecina (ore 18) si chiude il girone di andata. Un cammino che potremmo...

LASCIA UN COMMENTO .