Archivio notizie

POCA GLORIA A SAN MINIATO (81-51)

Pubblicato in - 2017-02-06 17:49:00

Trasferta da dimenticare in fretta per la Fabiani, battuta nettamente a San Miniato da una Etrusca in serata di grazia. Una sconfitta netta (81-51) nel gioco e nel punteggio, nata in un primo quarto dove ai padroni di casa è andato tutto bene e ai termali è andato tutto storto. Sin dall’avvio l’Etrusca ha impostato la consueta partita aggressiva, scegliendo di togliere dal match con le buone e con le cattive Meini e Circosta. La grande pressione genera palle perse e forzature da parte nostra, anche perché il metro arbitrale è piuttosto permissivo (eufemismo) e agevola non poco la difesa degli uomini di Barsotti. I primi dieci minuti di gara sono il crocevia del match. Giarelli prova a farsi rimpiangere dai suoi ex tifosi con una serie di coast to coast mai visti nell’anno precedente, Stefanelli fa male dalla lunga e Bertolini fa buona guardia sotto canestro. La Fabiani si innervosisce, in attacco non riesce a sviluppare il suo gioco, i contatti fioccano impuniti e il vantaggio dell’Etrusca cresce fino al +20 (30-10) con cui si chiude il primo quarto. La partita di Montecatini finisce in pratica qui, con netto anticipo rispetto alle previsioni. A poco vale il primo tempo gagliardo di Rizzitiello, che predica nel deserto (20 punti nei primi 20’) e prova a suonare la carica riportando la Fabiani a -12. All’intervallo il vantaggio di San Miniato è nitido (48-32) e nei primi tre minuti della ripresa i rossoblù sprecano quattro attacchi consecutivi per riaprire la gara, fermati da errori al tiro e palle perse. Meini e Circosta (2/20 in due al tiro) non trovano mai il bandolo della matassa, il nuovo acquisto Stanzani non può fare miracoli e anche Rizzitiello sparisce dalla contesa. Il risultato è che San Miniato gioca sul velluto, i giocatori mandati in campo segnano proprio tutti e da tutte le posizioni e la lezione per la Fabiani è memorabile, di quelle che si ricorderanno a lungo.

 

BLUKART - Giarelli 19 (8/12, 1/2), Stefanelli 13 (2/3, 2/5), Zita 9 (3/4, 1/2), Grassi 8 (1/1, 2/5), Bertolini 7 (3/8, 0/1), Benites 7 (2/2, 1/3), Giacomelli 6 (3/3, 0/1), Gaye Serigne 4 (1/1, 0/1), Perin 4 (2/4), Capozio 4 (2/3). All.: Barsotti.

FABIANI - Rizzitiello 25 (4/8, 3/4), Petrucci 7 (2/4, 0/1), Tabbi 6 (0/1), Meini 4 (1/11, 0/3), Bianchi 4 (2/2, 0/1), Circosta 3 (0/4, 1/2), Stanzani 2 (1/3), Caroli (0/1), Del Frate (0/1, 0/1), Pellegrini ne. All.: Campanella.

Commenti