Archivio notizie

A BORGOSESIA IN PIENA EMERGENZA

Pubblicato in - 2018-01-20 12:05:00

La terza giornata di ritorno ci porta ancora una volta in Piemonte: dopo il viaggio a Torino di due settimane fa, stavolta i ragazzi di Campanella saranno impegnati sul campo del Gessi Borgosesia nel match che si giocherà domenica alle 18 (arbitri i lombardi Colombo e Berlangieri). Entrambe le squadre arrivano da momenti positivi: i rossoblu hanno vinto tre delle ultime 4 gare disputate, i piemontesi hanno una striscia aperta di 4 vittorie. Partita quindi dove giocoforza una delle due dovrà interrompere il momento positivo, una sfida dal pronostico apertissimo. In classifica il Gessi ha due punti meno dei rossoblù, e in casa ha raccolto 5 vittorie nelle 8 gare disputate, perdendo da Firenze e Omegna ma battendo con autorità due settimane fa l’Urania Milano. “Borgosesia è una squadra che in casa sa esprimersi al massimo – dice coach Campanella – ha un ottimo seguito di pubblico e giocatori che sanno esaltarsi come Gatti, Magrini e Quartuccio. All’andata abbiamo vinto una partita durissima, dove loro ci hanno messo parecchio in difficoltà nel primo tempo con i lunghi, dinamici e atletici. Noi dovremo tenere botta in area e giocare con intelligenza e altruismo in attacco, impegnare la loro difesa passandoci la palla”. In casa Montecatiniterme tengono banco le condizioni di Simone Centanni e Lorenzo Galmarini, che in settimana non si sono mai allenati per problemi fisici. Sul primo non ci sono speranze di recupero, il pivot milanese invece partirà con la squadra ma giocherà solo se strettamente necessario. Una sfida molto complicata che per i termali si fa quindi ancora più difficile. 

Commenti