News

IL GRANDE CUORE ROSSOBLU' NON BASTA, OMEGNA PASSA (68-76) .

 

 

 

 

 

 

 

 

La Paffoni Omegna espugna il Palaterme e si riprende il primo posto della classifica, ma i rossoblù non sono certo usciti sconfitti. A testa alta, con orgoglio e personalità, i ragazzi di coach Tonfoni hanno sfiorato l'impresa, mettendo i bastoni tra le ruote alla corazzata piemontese costringendola a giocare una super partita per uscire con i due punti dal Palaterme, mettendo in campo una prestazione gagliarda e restando in partita fino a 3 minuti dalla fine. Nelle fasi decisive è emerso il talento dei giocatori di Omegna, le triple di Grande e Bruno hanno scavato il solco decisivo e i rossoblù si sono dovuti arrendere. Partita condizionata da un arbitraggio un po' troppo favorevole alla squadra ospite, un po' troppo tutelata soprattutto nei contatti in area: 26-14 il computo dei falli, con Balanzoni a quota 8. 

Sin dall’inizio si intuisce che i rossoblù non lasceranno strada facilmente alla Paffoni, che mette subito in moto Arrigoni e Balanzoni; non basta però per staccare una Montecatini combattiva, che replica colpo su colpo. Marengo e Iattoni hanno la faccia giusta e la difesa sale gradatamente di tono e di intensità. La differenza la fanno i falli fischiati alla difesa termale, molti dei quali parecchio dubbi: Montecatini sale presto in bonus e Omegna si tiene in vantaggio con i tiri liberi, mentre l’impatto sul match di Samoggia alza il livello offensivo degli ospiti. Alla prima sirena il vantaggio esterno è importante (15-24). Dopo due minuti del secondo quarto gli arbitri continuano il loro show espellendo il coach termale Tonfoni per doppio fallo tecnico, e la gara viene gestita dai suoi vice Giacomo Cardelli e Leonardo Rastelli. La reazione dei termali è veemente, Zanini guida un parziale di 9-0 che rimette la gara in parità e Iattoni, con cinque punti in fila, accende il Palaterme. Omegna barcolla e si tira su le maniche, consapevole di dover giocare una battaglia che probabilmente si aspettava. La difesa fisica di Montecatini toglie i rifornimenti ad Arrigoni ed è Cantone, con due triple di fila, a tenere Omegna in vantaggio. Il finale di quarto porta le firme di Zanini e Galli, con Marengo che sbaglia una clamorosa schiacciata in contropiede e all’intervallo la parità è perfetta (40-40). Nel terzo quarto le difese salgono in cattedra e si segna col contagocce, Montecatini segna solo 3 punti nei primi 7 minuti e Omegna si regge con i tiri liberi, figli di un arbitraggio che non vuole certo bene ai padroni di casa. Montecatini però non cede nonostante la pessima situazione falli e si compatta ancora di più, costringendo la Paffoni a perdere due palloni di fila. Il time out di Ghizzinardi riaccende Omegna, Scali firma il +7, Maresca e Iattoni replicano e Montecatini riesce a tenere il passo della Paffoni anche alla terza sirena (51-55). Nell’ultimo quarto la gara prende decisamente la direzione della squadra ospite. Scali prima e Grande dopo la portano più volte a +7, Galli segna due triple consecutive e Montecatini torna a -1 (59-60), e chi si attende il finale in volata non ha fatto i conti con Grande e Bruno. Dopo il -2 firmato Meini (61-63), Bruno subisce prima un fallo su un tiro da tre punti, poi segna la tripla del +5, seguito da una penetrazione di Grande che spinge a +7 gli ospiti che possono festeggiare il primo posto in classifica. A Montecatini arrivano tanti complimenti e applausi, il dodicesimo posto è sempre saldamente nelle mani dei ragazzi di coach Tonfoni.

MONTECATINI - Meini 9, Iattoni 17, Marengo 8, Cipriani 2, Maresca 2, Bolis 2, Galli 13, Moretti 7, Mucci ne, Zanini 8, Pellegrini ne, Giorgi ne. All.: Tonfoni.
OMEGNA - Bruno 8, Samoggia 7, Grande 14, Balanzoni 18, Cantone 10, Arrigoni 6, D'Alessandro 8, Scali 5, Bovio ne, Ramenghi ne, Gueye ne. All.: Ghizzinardi.
ARBITRI – Spinelli e Fusari.
PARZIALI: 15-24, 40-40, 51-55.

2019-04-08 11:27:00

Altre News.

  • COMUNICATO UFFICIALE SU TESSERE LNP E ACCREDITI STAMPA

    La società Montecatiniterme Basketball comunica che per tutta la durata dei playout le...
  • PLAYOUT: PREZZI E ORARI UFFICIALI DI GARA 1 E GARA2

    La serie playout con la Virtus Siena si avvicina a grandi passi e la macchina organizzativa...
  • LE PAGELLE DEL MATCH CON CECINA

    MEINI 7 - Per 37 minuti pensa alla cucitura e alla difesa, poi decide di chiudere la partita con 2...
  • E ORA LA SERIE PLAYOUT CON LA VIRTUS SIENA

    Sarà quindi la Virtus Siena, penultima classificata, la nostra avversaria nella serie...
  • UNA SOLIDA MONTECATINI BATTE CECINA (72-62) E SI PRENDE IL DODICESIMO POSTO

    La stagione regolare finisce con una vittoria. Limpida, meritata e di grande fiducia per il futuro....
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA CECINA

    La stagione regolare si chiude sabato sera con il match casalingo con Cecina (palla a due ore...
  • SABATO ARRIVA CECINA, TANTE INIZIATIVE AL PALATERME

    Sabato al Palaterme (ore 20,30) si giocherà l'ultima giornata di campionato, che non...
  • NIENTE DRAMMI: RIALZARSI E RIPARTIRE, TUTTI INSIEME

    Dopo una prestazione così opaca e che non lascia spazio ad alcuna recriminazione, la...
  • SABATO SERA SI DECIDE L'AVVERSARIO DEI PLAYOUT

    La sconfitta di Pavia ci ha consegnato le chiavi dei playout. Chiavi amare, giunte al termine di...
  • ROSSOBLU' SPENTI, PAVIA CI SPAZZA VIA E CI SPEDISCE AI PLAYOUT (70-51)

    Una autentica debacle per i ragazzi di coach Tonfoni al Palaravizza di Pavia. Nella gara in cui i...

LASCIA UN COMMENTO .