Archivio notizie

INIZIA IL CAMPIONATO, FINALMENTE.......

Pubblicato in - 2017-09-30 18:33:00

E’ finito il tempo degli esperimenti, delle amichevoli, delle partite senza punteggio: da domenica si fa sul serio, inizia il campionato di serie B e si inizia a giocare per i due punti. Inizia il nostro quarto campionato di serie B, e si spera di alzare ulteriormente l'asticella dopo una due tranquille salvezze ed una partecipazione ai playoff.

Per la prima giornata di campionato i rossoblù di coach Campanella debuttano subito al Palaterme contro il Pms Moncalieri (inizio ore 18), un esordio che presenta qualche trappola visibile e qualcuna meno. Tecnicamente arriva in via Cimabue l'avversario che, sulla carta, sembrerebbe uno dei più deboli del girone, pronostico comunque fondato sulle amichevoli estive che, come noto, contano meno del due di picche quando briscola è cuori. Emotivamente potrebbe essere l'esordio più pericoloso: una squadra ricca di giovani (la nostra) potrebbe accusare il peso del debutto casalingo contro una squadra ancora più giovane e con nulla da perdere. Nonostante il fosco quadro che abbiamo dipinto, coach Campanella attende fiducioso il primo appuntamento stagionale: "Il torneo Cardelli - dice il coach livornese - ha confermato che arriviamo al campionato in buone condizioni. I ragazzi sono cresciuti partita dopo partita nella preseason e sono soddisfatto del livello tecnico e tattico che abbiamo raggiunto, considerando che abbiamo dovuto inserire 6 giocatori nuovi e per di più molto giovani. Ovviamente dobbiamo crescere e lavorare ancora parecchio, ma sono fiducioso e soprattutto curioso". Moncalieri, dopo aver raggiunto le semifinali playoff l’anno scorso, in estate ha cambiato tutto: società, coach e squadra. Una rivoluzione totale che ha portato alla  costruzione di un roster molto giovane, che comprende tra gli altri l’ex Bottegone Ianuale e l’ex Don Bosco Livorno Creati. Ma Campanella non si fida: "Mentalmente - continua - siamo pronti a entrare nel campionato, ma ho chiesto ai ragazzi di non sottovalutare l'avversario di domenica e di essere preparati per affrontare una partita difficile, ricca di insidie come si conviene ad una prima di campionato. Moncalieri ha cambiato tutto rispetto allo scorso anno, è una squadra giovane ed energica che giocherà senza nulla da perdere, e questo non deve condizionarci. Non vogliamo deludere il nostro pubblico e aggrediremo il match con intensità e la voglia di chi vuol fare risultato". 

Commenti