Archivio notizie

LE PAGELLE DEL MATCH DI ALBA

Pubblicato in Pagelle - 2018-02-04 20:40:00

Questi i giudizi sui giocatori rossoblù dopo la vittoriosa trasferta di Alba.

MEINI 9 - Probabilmente ad Alba non hanno mai visto niente di simile. Il capitano assume il comando della gara nel primo quarto e non lo molla più, crivellando la retina con una facilità disarmante. Chiude con 26 punti (massimo stagionale), 9/11 al tiro (6/8 da tre), 6 rimbalzi e 7 assist. 

CENTANNI 9 - Condivide col capitano la scena del delitto, macinando di triple il canestro piemontese soprattutto nella ripresa. Immarcabile per qualsiasi avversario, dispensa anche 5 assist e segna nel finale 5 punti pesantissimi. 

PETRUCCI 6,5 - Una partita lontano dalle luci della ribalta, ma piazza un paio di zampate che scuotono la difesa avversaria. Gioca diversi minuti da ala tattica dove sembra muoversi meglio, preziosi i 6 rimbalzi, preziosa la difesa su tipetti mica da ridere come Dell'Agnello e Boffelli. 

ARTIOLI 6,5 - Altra gara solida di Giorgione dalla Darsena, in un match dove i momenti difficili non sono mancati, come il primo quarto e il cuore del terzo, dove perde banalmente un paio di palloni importanti. Bene a rimbalzo (9), non benissimo al tiro (4/11), pregevole un assist per Galmarini.

GALMARINI 6,5 - Dopo due minuti di gioco ha due falli, e la partita del "Galma" cambia radicalmente. Fa ugualmente in tempo a produrre 10 punti e 7 rimbalzi, oltre al 100% dal campo e dalla lunetta. Ma dentro la partita ci entra raramente, lasciando spazio agli scatenati compagni tiratori.

GALLI 6,5 - Inizia sparacchiando senza senso, ma nel terzo quarto si iscrive al festival delle triple segnandone due parecchio importanti.

EVOTTI 6,5 - Collante sempre più prezioso, non fa mancare il suo tiretto da fuori e un paio di falli spesi per la causa senza pensarci troppo.

CALLARA 6 - Serata di "riposo" per il toro di Sora, che non trova spazi nei ritmi frenetici della gara. Ma dopo tante prestazioni corpose, ci può stare.

BOLIS 6 - Si industria parecchio per rendersi utile, ma riesce a spremere un punticino dalla lunetta.

COACH CAMPANELLA 8,5 - Ha talmente tanta fiducia nelle qualità della sua squadra che, sebbene il punteggio sia in bilico e la gara punto a punto, si guarda il match quasi sempre seduto. Un segnale importante che la squadra riceve e trasmette nella 14esima vittoria stagionale.

Commenti