News

JACK CARDELLI CI PRESENTA PAVIA .

La trasferta di domenica a Pavia (ore 18, arbitri Andretta e Zancolò) è una di quelle partite di difficile interpretazione, ma che i rossoblù affronteranno con un unico obiettivo: vincere, e con uno scarto possibilmente superiore ai 7 punti. Solo così potrà riaprirsi la lotta salvezza, con i pavesi che a quel punto avrebbero solo due punti di vantaggio e lo scontro diretto a sfavore, e per evitare i playout dovrebbero vincere a Omegna all'ultima giornata. Ma tutto ciò sarebbe fantabasket se prima non riuscissimo a portare via i due punti dal Palaravizza, e l'impresa è tutt'altro che semplice. Jack Cardelli, nella sua consueta presentazione della gara, ci ammonisce sulle qualità dell'avversario: "Sulla carta Pavia è una squadra che doveva arrivare nelle prime posizioni, ma non ha mai trovato continuità e adesso è li a portata di mano. Viene da un periodo in cui ha perso 4 delle ultime 6 partite disputate, ma gioca davanti al suo pubblico e sta presentando la gara come l'ultima in casa della carriera per Di Bella. Noi non dovremo farci condizionare dal clima e seguire il nostro obiettivo, che è quello di vincere anche e soprattutto per tenere dietro Borgosesia".

La Winterass, giocando una ottima gara, all'andata vinse al Palaterme (78-85) mostrando tante qualità di cui dispone. "E' una squadra con punti nelle mani e giocatori di qualità - dice Giacomo - Di Bella ha esperienza e sa essere pericoloso, bravo nel raccogliere falli; Mascherpa è un temibile tiratore capace di creare canestri dal nulla; Spatti è un lungo che all'andata ci ha messo in difficoltà e le due ali Benedusi e Torgano sono giocatori dinamici e poliedrici. Dovremo porre attenzione soprattutto a Mascherpa e Di Bella, ovvero i giocatori che hanno la palla in mano per più tempo. Dovremo cercare di creare situazioni pericolose da sfruttare per metterli in difficoltà. Se li lasciamo giocare prendono la gara in mano e diventa difficile limitarli. Una partita importante si giocherà soprattutto sotto canestro, dove dovremo essere sempre sul pezzo, concentrati e determinati senza farsi sopraffare. Abbiamo più di un buon motivo per fare una buona partita e per provare a vincere, le nostre motivazioni dovranno essere superiori alle loro e portarci a fare un extra sforzo. Solo giocando al massimo delle nostre possibilità possiamo coronare questo sogno che ci portiamo dietro". 

 

 

Pubblicata in L'angolo di Jack il 2019-04-13 18:20:00

Altre news in L'angolo di jack.

  • JACK CARDELLI CI PRESENTA LA VIRTUS SIENA

    Domenica alle 21 inizia la serie playout con la Virtus Siena, il passaggio obbligato per...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA CECINA

    La stagione regolare si chiude sabato sera con il match casalingo con Cecina (palla a due ore...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA PAVIA

    La trasferta di domenica a Pavia (ore 18, arbitri Andretta e Zancolò) è una di quelle...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA OMEGNA

    La terzultima giornata ci prospetta una delle partite più difficile della stagione, ovvero...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA BORGOSESIA

    La partita di domenica a Borgosesia rappresenta l'ultimo spartiacque della nostra stagione. Chi...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA SAN MINIATO

    Un altro derby si affaccia sul Palaterme: stavolta è il turno dell'Etrusca San Miniato,...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA EMPOLI

    Una partita complicata quella che ci attende sabato sera al PalaSammontana (ore 21) di Empoli....
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA OLEGGIO

    La partita di domenica al Palaterme contro Oleggio (ore 18) apre ufficialmente il rush finale di...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA IL MATCH CON FIRENZE

    Siamo arrivati esattamente alla metà del girone di ritorno, e il calendario ci riserva una...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA IL MATCH CON DOMODOSSOLA

    Potrebbe sembrare la partita più facile del campionato, contro il fanalino di coda della...

LASCIA UN COMMENTO .