Archivio notizie

LA FABIANI RIALZA LA TESTA, BATTUTA PIOMBINO: 87-69

Pubblicato in - 2016-12-19 17:42:00

Ci voleva una vittoria e dovevano arrivare tante risposte, e in colpo solo la Fabiani ha accontentato tutti. I ragazzi di coach Campanella hanno ottenuto una bella vittoria contro il Golfo Piombino (87-69), giunto al Palaterme in una versione piuttosto dimessa. Merito sicuramente di una Montecatini che ha aggredito il match con grande energia, disinnescando il temuto playmaker avversario Bonfiglio e togliendo ogni certezza alla squadra di Padovano. I rossoblù si regalano e regalano a tutti un Natale col sorriso, battendo Piombino con una prestazione corposa e convincente, la miglior risposta possibile dopo le ultime due sconfitte di fila, mantenendo sempre il controllo della gara. La difesa organizzata da coach Campanella torna intensa e incisiva, e gli ospiti reggono botta grazie alle triple di Iardella e Bianchi. Nel primo tempo è capitan Meini a suonare la carica, trovando buone soluzioni offensive. Rizzitiello è debilitato dall’influenza e fa quel che può, ma c’è chi segna per lui: Caroli è ispirato sia in attacco che in difesa, Circosta trova spazi impensabili ma segna e fa segnare (4 assist) e Petrucci segna da tre dalla sua mattonella. I canestri dell'ala viareggina spingono il primo mini break che gli ospiti ricuciono subito, ma l'energia messa in campo da Montecatini è doppia rispetto a quella degli avversari. L’asse Circosta-Tabbi crea il +15 all’inizio del secondo quarto (31-16), Piombino reagisce con Bianchi e Iardella, supportati da un solido Franceschini, mentre Bonfiglio continua a non brillare e Romano punge poco, anche perchè di palloni ne vede pochini. Gli ospiti tornano a -5 e accendono il match, ma è ancora Meini a ricacciarli indietro spingendo in transizione e segnando dalla media (40-32 all'intervallo). Il match prende la sua direzione nel terzo quarto, la Fabiani segna 26 punti giocando bene in attacco e trovando punti da tutti i giocatori schierati da Campanella, ma soprattutto difendendo con grande intensità, sporcando le linee di passaggio e raddoppiando sulle penetrazioni. Piombino lentamente si eclissa non trovando più il tiro da fuori e perdendo qualche pallone di troppo, stritolata anche nella lotta sottocanestro (35-28 il conto rimbalzi). A sei minuti dalla fine scorrono i titoli di coda (80-55), Bonfiglio inizia a segnare quando non conta più e il Palaterme può festeggiare la quarta vittoria di Montecatini su cinque partite casalinghe, un successo che proietta i rossoblù nei quartieri alti in attesa del recupero di Moncalieri fissato per il 29 dicembre. 

FABIANI – Ciervo, Caroli 12, Circosta 17, Meini 19, Del Frate 7, Petrucci 10, Rizzitiello 4, Bianchi 6, Tabbi 5, Di Giacomo 7. All.: Campanella.
PIOMBINO – Pedroni, Iardella 13, Guerrieri ne, Romano 8, Jovancic 2, Franceschini 9, Bianchi 12, Malfatti 8, Padovano 2, Bonfiglio 15. All.: Padovano.
ARBITRI – Perocco e Bergami.
PARZIALI: 22-16, 40-32, 66-51.

Commenti