News

LA TRIPLA DI GALLI SBANCA BORGOSESIA ! .

Una vittoria sofferta, voluta, cercata, alla fine arrivata. Una partita che non ha offerto tanti canestri (50-49) ma che è finita col risultato che tutti volevamo e speravamo: una vittoria, anche se brutta, sporca e cattiva, che ci consente di acciuffare l'agognato dodicesimo posto, fondamentale in chiave playout, con qualche piccola e residua speranza di raggiungere ancora la salvezza diretta.

La tripla di Francesco Galli (che prima di allora aveva 4 errori di fila) a 6 secondi dalla fine ha rotto definitivamente gli equilibri di una gara con pochi canestri, tanti errori e tanto pathos, compatibile con l'importanza dei due punti in palio. Coach Tonfoni parte col quintetto ormai tradizionale, mentre coach Bolignano deve rinunciare ancora a Quartuccio, assente da 5 gare per infortunio ma presente a referto e che verrà utilizzato col contagocce. I primi 4 attacchi termali vanno a vuoto, Borgosesia va sul 4-0 con Gloria ma inizia a sparare a salve da fuori, Iattoni pareggia su assist di Moretti ed è lo stesso Moretti a firmare il primo vantaggio esterno (4-6 al 5’). La pressione a tutto campo di Bolis sul play avversario mette in difficoltá il Gessi. Ci pensa Cernivani, appena entrato, a sparare due triple di fila e a togliere dalle secche l’attacco di casa. Moretti segna da tre di tabella da quasi metà campo, poi subisce un antisportivo, e alla prima sirena regna l’equilibrio (15-13). Tonfoni inizia a pescare dalla panchina e Cipriani apre il secondo quarto con un comodo appoggio e un recupero, figlio di un quintetto con tre piccoli che rallenta il ritmo del Gessi, capace di segnare 2 punti in 5’. I rossoblù provano una prima mini fuga con Iattoni (19-26, massimo vantaggio), si getta nella mischia anche Quartuccio, che ispira il 5-0 interno per poi mollare. Montecatini difende con lucidità e un’aggressività penalizzata dagli arbitri, in attacco non fa canestro da fuori (2/11) e nel finale di quarto subisce due penetrazioni di Brigato che tengono la gara senza padroni (32-30). Dopo 15" del terzo quarto Cernivani si scaviglia ed esce portato a braccia, ma Borgosesia non si scompone e reagisce con energia, che manca a Montecatini per girare una partita che in teoria la vedrebbe favorita dalle forze in campo. Borgosesia infatti non può schierare la sua guardia titolare ed ha il play titolare in cattive condizioni, ma i giovani di coach Bolignano prendono coraggio e non mollano, trascinati da un Gloria falloso ma efficace soprattutto nella sua metà campo, ben spalleggiato da Brigato e Criconia. Montecatini commette tanti falli, entra presto in bonus e non fa mai canestro, nè da fuori nè da sotto (19/64 al tiro totale a fine gara), segnando solo 7 punti nel terzo quarto e commettendo errori puerili. Il Gessi non fa molto meglio ma non scappa, si tiene in vantaggio con i liberi (39-35), mentre capitan Meini non riesce a entrare in partita, costantemente raddoppiato, e fornisce qualche segno di vita all'ingresso dell'ultimo quarto, con una tripla ed un canestro da fuori. La tensione gela le mani dei giocatori in campo, i rossoblù potrebbero sfruttare tante occasioni per allungare ma non riescono a giocare bene tre azioni di fila, Borgosesia non fa molto meglio nonostante coach Bolignano chieda un sacrificio al claudicante Quartuccio. Dire che le difese prevalgano sugli attacchi è un eufemismo, e quando Galli si prende la responsabilità di scagliare la tripla, incredibilmente lasciato solo dalla difesa avversaria, i tifosi termali prima tremano, poi esultano, perchè Brigato segna solo il primo dei due liberi e Meini conquista il rimbalzo della vittoria.

GESSI BORGOSESIA – Quartuccio, Gloria 14, Panzieri 7, Brigato 7, Vercelli, Ambrosetti 2, Robino ne, Cernivani 9, Ouro-Bagna 3, Dessì 2, Criconia 5, Pisoni. All.: Bolignano.
MONTECATINI – Meini 5, Iattoni 8, Marengo 5, Cipriani 6, Bolis 2, Galli 9, Moretti 15, Zanini, Giorgi ne. All.: Tonfoni.
ARBITRI: Di Martino e Tammaro
PARZIALI: 15-13, 32-30, 39-37.

2019-04-01 18:56:00

Altre News.

  • TIBERTI STOPPA, MONTECATINI BATTE OLEGGIO: 76-73

    C'era bisogno di una vittoria sporca, di quelle ottenuta con le unghie e con i denti. Ed...
  • LUNEDI ARRIVA OLEGGIO E SARA' "MONDAY NIGHT": ECCO TUTTE LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA

    La manifestazione di danza sportiva che occupa il Palaterme in questo fine settimana ci ha...
  • NESSUNA LESIONE PER IANNILLI, DIECI GIORNI DI STOP

    C'era grande preoccupazione per le condizioni di Andrea Iannilli dopo l'infortunio subito...
  • #IANNILLIDAY: IL NUOVO PIVOT ROSSOBLU' PRESENTATO UFFICIALMENTE

    "Questa maglia per me è un onore, giocare in questa città è stimolante:...
  • OGGI E' #IANNILLIDAY

    Mercoledi mattina alle 12, presso la filiale della Chianti Banca di Pieve a Nievole - La Colonna,...
  • COACH TONFONI GUARDA AVANTI: "CON OLEGGIO NON POSSIAMO SBAGLIARE"

    Il girone di ritorno è iniziato con un'altra sconfitta netta nel gioco e nel punteggio....
  • A EMPOLI NON C'E' PARTITA, ROSSOBLU' BATTUTI NETTAMENTE (98-59)

    Un brusco risveglio per la squadra rossoblù, dopo l'entusiasmo portato dalle due...
  • STEPANOVIC LASCIA MONTECATINI E FIRMA PER RUVO DI PUGLIA

    Si è conclusa dopo 9 partite l'esperienza in maglia rossoblù di Arsenjie...
  • ANDREA IANNILLI, IL TERZO COLPO

    Il colpo era in canna da qualche giorno, ovvero non appena si è presentata la...
  • SABATO A EMPOLI POCHI BIGLIETTI PER I NOSTRI TIFOSI, CI SARA' LA DIRETTA SU YOUTUBE

    Il girone di ritorno inizierà sabato prossimo (11 gennaio) alla PalaSammontana di...

LASCIA UN COMMENTO .