Archivio notizie

AL PALATERME NON SI PASSA, EMPOLI BATTUTA (64-47)

Pubblicato in - 2017-01-09 19:02:00

Una Fabiani dai due volti supera al Palaterme l'Use Empoli (64-47) tornando al successo dopo due sconfitte consecutive fuori casa. Una vittoria ottenuta non senza affanni, con una prestazione dai due volti, che permette ai rossoblù di chiudere l’andata con un bilancio positivo (8 vinte e 7 perse), consolidato dall’aver giocato 8 partite in trasferta e surrogato da un rendimento casalingo più che soddisfacente (6 vittorie ed 1 sconfitta con Cecina). I ragazzi di coach Campanella hannpo risolto il match nella parte finale del terzo quarto, dopo che per due quarti una Use arcigna e scorbutica, brava nel rompere i giochi avversari, ci aveva costretto ad una gara da sabbie mobili. Ritmo basso, punteggio basso, tanti errori disseminati nei 20 minuti più brutti della stagione, in cui Empoli raccoglie poco dalla lunetta e da un Bei molto impreciso, ma che impedisce alla Fabiani di scappare aggrappandosi alla sua difesa: non per niente si affrontavano il miglior attacco e la miglior difesa del girone. Alla fine della seconda frazione l'Use mette la testa avanti con l’intraprendente Mariotti. Il piano partita di Bassi nei primi 20' è ineccepibile, ovvero impedire al miglior attacco del girone di giocare al suo ritmo, mentre le intenzioni di Campanella di alzare il volume del match si scontrano con il primo tempo abulico dei suoi ragazzi. Nel terzo quarto la Fabiani ha un’altra faccia, e dopo 5 minuti in cui produce molto ma raccoglie poco si scuote. Rizzitiello diventa immarcabile, Meini crea per Tabbi e Petrucci, ma è soprattutto in difesa che Montecatini cambia marcia rendendo tutto difficile alla squadra avversaria, che negli ultimi 3’ del quarto trova solo un canestro di Mariotti. Il break di 10-0 spedisce la Fabiani a +10 (47-37), che diventa +14 con una tripla dello scatenato Rizzitiello (59-45 al 35’), che chiude il match con una sontuosa tripla doppia: 23 punti, 15 rimbalzi e 10 falli subiti. Empoli si innervosisce e subisce in rapida successione un fallo antisportivo ed un fallo tecnico, la Fabiani capitalizza dalla lunetta e gestisce il finale senza patemi, anche perché l’Use ha le polveri bagnate, segnando solo 21 punti nel secondo tempo col 30% al tiro. La Fabiani può festeggiare un successo importante che la riporta in zona playoff e che spazza via i dubbi di temperamento di una squadra che in casa si trasforma, raccogliendo l’applauso del suo pubblico.

FABIANI – Caroli 5, Circosta 6, Meini 9, Del Frate, Petrucci 10, Rizzitiello 23, Bianchi 3, Tabbi 5, Di Giacomo 3, Pellegrini ne. All.: Campanella.
EMPOLI – Giannini 6, Mariotti 13, Sesoldi 7, Terrosi 3, Scali 2, Marusic 4, Ghizzani 3, Mascagni, Berni, Bei 10. All.: Bassi.
ARBITRI – Santilli e Bertuccioli
PARZIALI: 11-8, 23-26, 45-37.

Commenti