Archivio notizie

ADESSO E' GIUSTO SOGNARE

Pubblicato in Ipse dixit - 2018-03-21 18:27:00

IL RITORNELLO è sempre stato lo stesso: volare bassi. Ed è giusto e sacrosanto mantenere un profilo umile e determinato, e per i primi i giocatori lo sanno. Ma i tifosi è giusto che sognino il risultato migliore possibile, a coronamento di una stagione sin qui straordinaria. E il terzo o il quarto posto, quelli che darebbero il vantaggio del fattore campo nel primo turno dei playoff, non sono più un miraggio.  

Numeri alla mano, nel girone di ritorno abbiamo perso due partite: a Oleggio (sbagliando l'ultimo tiro) e a Omegna (eh beh). In tutto, la squadra rossoblù ha perso 8 partite su 26, e fuori casa dopo Omegna e Firenze è la squadra che ha vinto più partite di tutti (7). Tutti numeri da record, come il record di punti in serie B (36) e i playoff raggiunti matematicamente con cinque giornate d'anticipo. A quattro giornate dalla fine della stagione regolare tutto è ovviamente in discussione, tutto apertissimo, ma una cosa è certa: siamo padroni del nostro destino. Se vinciamo le 4 partite che restano siamo matematicamente terzi: anche se gli scontri diretti con Milano sono in parità, il quoziente canestri ci vede nettamente in vantaggio. Per verificare il quoziente canestri, è sufficiente dividere il dato dei punti segnati per quello dei punti subiti. 

Anche quest'anno i playoff vedranno l'incrocio delle prime otto squadre del girone A con le prime otto del girone B, che andranno a formare due gironi incrociati. La terza classificata giocherebbe con la sesta, la quarta con la quinta, sempre considerando una di un girone e l'altra dell'altro girone. Per scaramanzia, non stiamo ancora guardando chi ci potrebbe toccare; però abbiamo bene in mente una data: domenica 29 aprile, il giorno in cui potremmo giocare in casa garauno dei quarti di finale. In quella data, chiunque sia l'avversario, sarà ospite d'onore di una grande festa tutta rossoblù. Poi è chiaro, l'appetito vien mangiando......

Commenti