News

A FIRENZE SENZA ALESSIO BOLIS .

La trasferta di Firenze, in programma domenica alle 18 al palazzetto di San Marcellino, non si presenta sotto buoni auspici. A parte la cabala, che non ci ha mai visti uscire vincitori dal palazzetto di via Chiantigiana, e la forza dell'avversario, squadra di grande qualità che la prossima settimana parteciperà con merito alle Final Eight di Coppa Italia, anche la sicura assenza di Alessio Bolis sarà una complicazione non da poco.

La guardia rossoblù ha pagato a caro prezzo l'eccesso di generosità dimostrato domenica scorsa, quando visibilmente claudicante ha provato lo stesso a giocare, all'inizio del terzo quarto, per cercare di dare una mano ai compagni in difficoltà. Dopo tre minuti Bolis si è dovuto arrendere al dolore che, a quanto è risultato dalla ecografia svolta venerdi mattina, non era un semplice dolore: la diagnosi parla di "distrazione muscolare di secondo grado ai flessori della coscia destra". Ovvero uno stiramento, che lo terrà lontano dai campi di gioco nella peggiore delle ipotesi per 6 settimane. Bolis quindi salterà, oltre naturalmente la trasferta di Firenze, anche tutte le partite del mese di marzo (Oleggio in casa, Empoli fuori, San Miniato in casa e la trasferta a Borgosesia), per rientrare il 7 aprile in casa con Omegna. Ovviamente, se il decorso post traumatico e le terapie di recupero dovessero avere risultati importanti, non è escluso che possa essere convocabile per la trasferta di Borgosesia (31 marzo), anche se solo il tempo dirà come stanno le cose. In questo tipo di infortuni, trattandosi poi di una recidiva, bisogna avere calma e pazienza e non affrettare il decorso.

Coach Tonfoni si ritrova quindi con 4 giocatori (Meini, Cipriani, Galli e Marengo) per i tre ruoli degli esterni, e con rotazioni giocoforza ridotte al lumicino. A meno che, il coach non decida di dare minuti ai giovani della panchina come Ciervo, Mucci e Pellegrini, che quando chiamati in causa (specialmente Ciervo) si sono fatti trovare pronti. La società comunque, anche e soprattutto alla luce del forzato stop di Bolis, continua a scandagliare il mercato senza sosta, a caccia di un rinforzo che cambierebbe volto alla squadra. Fino al 28 febbraio c'è tempo per fare 2 inserimenti provenienti da qualsiasi categoria, mentre dal 1° marzo e fino al 31, nel caso sia stato fatto un solo movimento o nessuno, si potrà tesserare un solo atleta proveniente dalla serie A2. 

2019-02-22 18:35:00

Altre News.

  • LE PAGELLE DEL DERBY CON SAN MINIATO

    Questi i giudizi dei giocatori rossoblù dopo la grande vittoria nel derby con San Miniato...
  • UN SUPER GALLI TRASCINA MONTECATINI: SAN MINIATO BATTUTA (80-75)

    La vittoria del cuore, per Montecatini. Una prestazione di grande voglia e determinazione, che ha...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA SAN MINIATO

    Un altro derby si affaccia sul Palaterme: stavolta è il turno dell'Etrusca San Miniato,...
  • SABATO DUE INIZIATIVE A TINTE ROSSOBLU'

    La concentrazione è già rivolta al match di domenica al Palaterme contro San Miniato...
  • DA DOMENICA TRIBUNE INVERTITE AL PALATERME

    Da domenica prossima, in occasione del derby con San Miniato, e fino al termine della stagione, i...
  • UN SABATO DI BASKET E MOTORI

    Sabato prossimo 23 marzo, dalle ore 16 alle ore 20, si terrà presso la concessionaria...
  • LA SITUAZIONE A CINQUE GIORNATE DALLA FINE

    Dopo i risultati della 25° giornata, la salvezza diretta diventa sempre più difficile da...
  • LE PAGELLE DEL MATCH DI EMPOLI

    Questi i giudizi sui giocatori rossoblù dopo il derby di Empoli. MEINI 7,5 - A suon di...
  • PARTITA DURA E BEN GIOCATA, MA IL RISULTATO PREMIA EMPOLI (89-82)

    Non bastano 40 minuti ben giocati, con determinazione e durezza, per uscire con vittoriosi dal Pala...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA EMPOLI

    Una partita complicata quella che ci attende sabato sera al PalaSammontana (ore 21) di Empoli....

LASCIA UN COMMENTO .