News

IL CAPITANO SUONA LA CARICA .

Messa alle spalle la trasferta di San Miniato, la squadra rossoblù sta preparando con grande attenzione e concentrazione la partita di domenica al Palaterme contro Capo d'Orlando, la prima di una serie di partite che, sulla carta, potrebbe consentire ai rossoblù di rialzare la testa. E nei giorni immediatamente successivi alla debacle del Palafontevivo capitan Guido Meini ha parlato alla squadra come ogni capitano, e uomo di grande esperienza e personalità, avrebbe fatto in questi casi. Ed è proprio lui a suonare la carica per la sfida di domenica.

- Guido, come ti spieghi una sconfitta cosi pesante come quella di San Miniato?

"Purtroppo la nostra è evidentemente una situazione di difficoltà tecnica e psicologica, come sempre succede visto che le due cose spessissimo sono collegate. Tanto più in considerazione della giovane età di tanti componenti del gruppo. In questo momento abbiamo incontrato una squadra che a mio avviso ha un modo di giocare che evidenzia ancora di più le problematiche dell’avversario. A questo sia aggiunge il fatto che giocare in trasferta su quel campo è storicamente un elemento di difficoltà in più. L’insieme di queste cose ha determinato una prestazione gravemente insufficiente ed una serata da cancellare il prima possibile".


- Qual è l’aspetto che ti ha deluso di più?

"Non c’è un aspetto che mi ha deluso. Sicuramente c’è il dispiacere di dover constatare la difficoltà in cui ci troviamo dopo un’altra sconfitta, ma ci deve essere la piena consapevolezza che, squadre come la nostra possono anche subire partenze molto complicate per poi trovare nel corso della stagione risultati ben più soddisfacenti". 


- In qualità di capitano, quali pensi che possano essere i rimedi per uscire dalla crisi?

"Con il lavoro settimanale. L'umiltà e la qualità del lavoro sono le uniche medicine che conosco. A questa squadra si può rimproverare tutto, ma non che non ci sia stata voglia di allenarsi o che sia mancato l’impegno nel farlo quotidianamente. Sicuramente, visto che fino ad ora non abbiamo prodotto risultati, dovremo aumentare la qualità del lavoro per acquisire le sicurezze necessarie ad imporsi in partita".


- Adesso ci attendono alcune partite che possono essere già considerati scontri diretti, ad iniziare dal match di domenica prossima. Pensi che una vittoria sia sufficiente per cambiare il corso della stagione? 

"Vincere una partita sarebbe intanto un punto di partenza per affrontare la settimana con una luce diversa negli occhi, per togliersi un po’ la classica scimmia dalla spalla e acquisire un minimo di positività che ci serve assolutamente. Poi è ovvio che servirà anche dare continuità ai risultati, ma in questo momento dobbiamo affrontare una situazione alla volta, una partita alla volta, altrimenti la montagna potrebbe sembrare ancora più alta di quanto lo sia realmente. E domenica daremo il massimo per ottenere la prima vittoria stagionale".

2019-11-14 18:01:00

Altre News.

  • AD ALESSANDRIA ARRIVA L'UNDICESIMA SCONFITTA STAGIONALE

    Ennesima sconfitta, l’undicesima consecutiva contro nessuna vittoria, per Montecatini:...
  • SABATO TRASFERTA AD ALESSANDRIA, TRA MILLE DIFFICOLTA'

    Non è esattamente un bel periodo per la squadra rossoblù. Ancorata sul fondo della...
  • GIOVANILI: CONTINUA LA MARCIA DEGLI UNDER 15 SILVER

    Settima partita e settima vittoria per glI Under 15 Silver di coach Riccardo Romano, che chiudono...
  • MONTECATINI LOTTA, RECUPERA, COMBATTE, MA CEDE: BORGOSESIA PASSA AL PALATERME (69-74)

    Quel maledetto zero in classifica alla casella vittorie è sempre lì, e non si...
  • UNA PARTITA DA VINCERE

    Alla undicesima giornata è forse prematuro, ma quella di domenica al Palaterme contro...
  • COACH TONFONI NON CERCA SCUSE: "INCONSISTENTI IN DIFESA"

    Nel dopo partita di Alba, dopo l'ennesima netta sconfitta (la quarta superiore ai 20 punti...
  • ROSSOBLU', NOTTE FONDA ANCHE AD ALBA: 89-63

    Il compito che ci attendeva era durissimo, e i timori si sono rivelati fondati. La trasferta di...
  • DOMENICA TRASFERTA AD ALBA: PAOLO ZANINI E ANDREA TOMMEI FUORI CAUSA

    Piove sul bagnato in casa rossoblù. Non bastasse la classifica asfittica (zero punti in nove...
  • GIOVANILI: PERCORSO NETTO PER GLI UNDER 15 !!

    Bilancio in chiaroscuro nel weekend agonistico per le nostre giovanili, con due vittorie e 4...
  • ROSSOBLU' SFORTUNATI CEDONO IL PASSO A CAPO D'ORLANDO (68-72)

    Quel maledetto zero alla voce vittorie resta ancora vivo e vegeto. Contro Capo D’Orlando i...

LASCIA UN COMMENTO .