News

JACK CARDELLI CI PRESENTA OMEGNA .

La terzultima giornata ci prospetta una delle partite più difficile della stagione, ovvero contro la squadra che, a detta di tutti, era candidata a dominare il campionato, pronta a giocare poi dei playoff da protagonista per arrivare alle Final Four di Montecatini. Stranamente non ritroviamo la Paffoni Omegna al primo posto, due punti dietro Piombino, ma che sia la squadra sulla carta più forte non vi è dubbio alcuno. E la presentazione di Giacomo "Jack" Cardelli, primo assistente di coach Tonfoni e padrone assoluto di questa rubrica, ne è la conferma: "Innanzitutto partiamo da un dato che spiega tante cose: Omegna è la miglior difesa del campionato con 67,5 punti di media. Ovvero, una squadra di grande talento offensivo che si sbuccia le ginocchia anche in difesa. Le grandi squadre sono così, sigillano la propria difesa per poi produrre qualità in attacco, e con giocatori come Grande, Arrigoni e Balanzoni, per citare i tre a mio avviso più importanti senza nulla togliere agli altri, di qualità ce n'è tanta". 

Omegna ha vissuto un periodo di crisi a cavallo tra gennaio e febbraio, perdendo 4 partite in trasferta, ma si è ripresa in tempo per portare a casa un trofeo prestigioso: la Coppa Italia di Lega, battendo in finale i Tigers Cesena. "Quella partita - prosegue Jack - ha mostrato tutte le qualità che possiede Omegna: fisicità, ampiezza del roster, qualità del gioco e capacità di produrre recuperi difensivi nelle fasi decisive della gara. Cantone e Grande sono due registi complementari e molto importanti per il loro gioco, così come è importante l'impatto dalla panchina di giocatori come Samoggia, Scali e Gueye, oltre che D'Alessandro, autentico tuttofare". Davanti ad una squadra di così tante qualità, il compito rossoblù sembra proibitivo. Ma ovviamente nessuno va in campo già battuto, tanto meno una squadra rossoblù che davanti al suo pubblico vuol fare una grande partita: "Faremo di tutto per mettere in difficoltà Omegna. Dovremo giocare una gara aggressiva, tenendo ritmi alti, giocando in transizione, attaccando il canestro con soluzioni veloci e intelligenti che non diano il tempo alla squadra avversaria di schierarsi. Loro sono bravissimi nel prendersi rimbalzi offensivi e nello sporcare i palloni, nel conquistare secondi e terzi tiri anche con l'esperienza e il mestiere. Non sarà certo facile fare tutto ciò, ma i ragazzi sono pronti e consapevoli di avere molte carte da giocare, con grande rispetto della Paffoni ma senza alcun timore".

 

Pubblicata in L'angolo di Jack il 2019-04-06 16:08:00

Altre news in L'angolo di jack.

  • JACK CARDELLI CI PRESENTA LA VIRTUS SIENA

    Domenica alle 21 inizia la serie playout con la Virtus Siena, il passaggio obbligato per...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA CECINA

    La stagione regolare si chiude sabato sera con il match casalingo con Cecina (palla a due ore...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA PAVIA

    La trasferta di domenica a Pavia (ore 18, arbitri Andretta e Zancolò) è una di quelle...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA OMEGNA

    La terzultima giornata ci prospetta una delle partite più difficile della stagione, ovvero...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA BORGOSESIA

    La partita di domenica a Borgosesia rappresenta l'ultimo spartiacque della nostra stagione. Chi...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA SAN MINIATO

    Un altro derby si affaccia sul Palaterme: stavolta è il turno dell'Etrusca San Miniato,...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA EMPOLI

    Una partita complicata quella che ci attende sabato sera al PalaSammontana (ore 21) di Empoli....
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA OLEGGIO

    La partita di domenica al Palaterme contro Oleggio (ore 18) apre ufficialmente il rush finale di...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA IL MATCH CON FIRENZE

    Siamo arrivati esattamente alla metà del girone di ritorno, e il calendario ci riserva una...
  • JACK CARDELLI CI PRESENTA IL MATCH CON DOMODOSSOLA

    Potrebbe sembrare la partita più facile del campionato, contro il fanalino di coda della...

LASCIA UN COMMENTO .