Archivio notizie

PRIMO, NON MOLLARE

Pubblicato in - 2016-11-11 18:16:00

La trasferta di Verbania è la prima di quattro partite fuori casa che la Fabiani giocherà nelle prossime sei gare, un calendario parecchio impegnativo che vedrà i rossoblù giocare in casa solo contro Varese (domenica 20 novembre) e Enic Firenze (domenica 4 dicembre). Poi solo trasferte, che però chiuderanno o quasi il cerchio degli impegni in Piemonte e Lombardia, con la sola trasferta di Varese da giocare nel girone di ritorno. La squadra di coach Campanella non attraversa un periodo ottimale, condizionata dai problemi fisici di molti giocatori che non consentono il regolare svolgimento degli allenamenti. La coperta è diventata improvvisamente corta, anche e soprattutto per l'assenza di Matteo Caroli che è fuori causa da un mese, e che dovrebbe riprendere l'attività dopo il match casalingo con Varese. Bisogna quindi stringere i denti, chiudersi nel fortino della nostra difesa e capire che gli avversari iniziano a schematizzare i nostri punti deboli. E' proprio ora che bisogna fare gruppo e uscire nel miglior modo possibile da questo tour de force, con l'idea che le due sconfitte con Valsesia e Cecina siano arrivate dopo prestazioni monstre dei nostri avversari. Resettare, ripartire e ritrovare la fame è l'incipit con cui i ragazzi saliranno sul pulmino che sabato li porterà sulle rive del Lago Maggiore, per affrontare quella che sulla carta si presenta come la corazzata del nostro girone e già caduta due volte, a Varese e in casa contro Empoli. Nel basket non c'è nulla di scontato.

Commenti