News

SI CHIUDE UN GRANDE 2018 .

Il 2018 è finito con una sconfitta, ma non per questo va in archivio con un bilancio negativo. Tutt'altro. E' stata la stagione dei record, primati che hanno riguardato il settore sportivo, il settore social e il marketing. E' stato un anno in cui la nostra società si è rafforzata in tutti i settori, raggiungendo obiettivi che possono permetterci programmi a lungo termine come quello di questa stagione, incentrato sui giovani e su una crescita globale. Dal punto di vista dei risultati sportivi, il quarto posto alla fine alla fine della stagione regolare del campionato 2017-2018 e la qualificazione alle semifinali playoff rappresentano le punte dell'iceberg, grazie al lavoro di coach Federico Campanella e del suo staff. Il pubblico ha iniziato davvero a seguire il basket rossoblù e abbiamo toccato numeri importanti di presenze, con i 1336 paganti di garatre con Faenza che rappresentano il top dell'annata. Anche in questo campionato ci siamo assestati sui 700-800 spettatori di media, ma la strada è ancora lunga da percorrere e siamo certi sarà ricca di soddisfazioni.

La crescita dell'attenzione nei nostri confronti è confermata dall'impetuoso aumento dei contatti social: Facebook +34%, Instagram +45%, Youtube +21%. E anche le visite al nostro sito ufficiale, grazie anche al profondo restyling a cui è stato sottoposto, sono in continuo aumento. Tutto ciò è un incentivo, un incoraggiamento a fare sempre meglio, a essere puntuali negli aggiornamenti, coincisi ed efficaci nei post, trasparenti nella nostra operatività. Un puntiglio a essere vicini alla gente, ad ascoltare i suggerimenti e a lavorare sulla simbiosi tra squadra, città e società. Abbiamo anche allestito il primo punto ufficiale di merchandising (presso il negozio Seattle in via Toti a Montecatini) e abbiamo iniziato l'operazione Hall of Fame, per rendere omaggio ai grandi protagonisti del basket termale.

Il 2019 sarà un anno importante, che ci vedrà impegnati su tanti fronti, due in modo particolare: il primo, il potenziamento societario dal punto di vista amministrativo ed economico; il secondo, la ricerca della salvezza di una squadra giovane che dopo un ottimo inizio di campionato, ha avuto un dicembre complicato, con 4 sconfitte su 5 partite giocate. Ma non saranno queste ultime sconfitte a toglierci il sorriso, a impedirci di camminare a testa alta e di essere consapevoli di essere sulla strada giusta, ma di sapere anche che c'è tanto lavoro da fare per continuare a crescere. Il 2019 si aprirà con la trasferta di Cecina, a questo punto molto delicata: l'occasione perfetta per iniziare l'anno col piede giusto e cambiare il trend negativo, chiudendo magari il girone di andata con un più che onorevole bilancio di 7 vinte e 8 perse.

A tutti i tifosi rossoblù, un augurio di un ottimo 2019, un 2019 col #CuoreRossoblù

Pubblicata in Ipse dixit il 2018-12-31 17:54:00

Altre news in Ipse dixit.

  • CI VUOLE EQUILIBRIO

    Abbiamo chiuso il girone di andata a quota 12 punti, con un bilancio di 6 partite vinte e 9 perse...
  • SI CHIUDE UN GRANDE 2018

    Il 2018 è finito con una sconfitta, ma non per questo va in archivio con un bilancio...
  • LA RABBIA E L'ORGOGLIO

    Non ci piace fare le vittime e mai ci piacerà, ma dopo la partita di ieri a Piombino...
  • ADESSO E' GIUSTO SOGNARE

    IL RITORNELLO è sempre stato lo stesso: volare bassi. Ed è giusto e sacrosanto...
  • BENEDETTA PAUSA......

    La pausa del campionato capita a puntino, precisa, desiderata, quasi agognata. Reduci da un...
  • UN GIORNO ALL'IMPROVVISO.....

    La strada è ancora lunga e ricca di insidie. Ma guardando i giornali di oggi (venerdi), e...

LASCIA UN COMMENTO .