News

UNA BESTIA NERA CHIAMATA OLEGGIO .

Nove scontri diretti in serie B, tre vittorie e sei sconfitte: questo è il nostro ruolino di marcia nelle partite contro Oleggio, che non si può non definire la nostra bestia nera.

La prima vittoria è arrivata alla 4° giornata del campionato 2015-2016, in trasferta: 87-60 il finale per una Fabiani allenata da Andrea Niccolai, che apprezza i 52 punti della coppia Sgobba-Giarelli. La seconda vittoria è datata 30 marzo 2017, al Palaterme finisce 70-66 con rimontone finale dei piemontesi (13-23 il parziale), vittoria che consentì ai ragazzi di Campanella di archiviare la salvezza e provare a lanciare la volata che poi portò per la prima volta ai playoff. La terza vittoria è storia recente: è arrivata nel match di andata (78-72) con 23 punti di Migliori (claudicante) e 18 di Bolis, con Giorgi in tribuna infortunato. 

E veniamo alle sconfitte. La prima arriva alla terza giornata del campionato 2014-2015, il campionato dell'esordio in B: la Meridien di Alessandro Fantozzi viene beffata di misura al Palacardelli (79-80) da un canestro di Sacco a pochi secondi dalla fine. Nel match di ritorno, a Novarello, Oleggio si impone più nettamente (76-61) nonostante i 23 punti di German Scarone, mentre sulla panchina rossoblù siede da 4 partite Andrea Niccolai. La stagione successiva (2015-2016), dopo la vittoria ottenuta all'andata, la Fabiani di Andrea Niccolai deve cedere il passo al Palaterme (58-68) con 18 punti di Sgobba.

Nella stagione 2016-2017, all'andata si gioca l'8 dicembre e la Mamy non ha pietà: Gallazzi e Dri segnano da tutte le parti (45 punti in due) e la Fabiani di coach Campanella deve arrendersi, nonostante un Circosta appena arrivato da 24 punti. Al ritorno, i rossoblù come detto vincono e si assicurano la salvezza.

Nella stagione 2017-2018, quella dei record, Oleggio vince entrambe le partite contro i rossoblù: all'andata al Palaterme i rossoblù tirano con 21/59 dal campo e i piemontesi ringraziano (68-63), con Simone Centanni unico giocatore termale in doppia cifra (21). Al ritorno la Mamy vince di una incollatura (71-70) ma i rossoblù hanno il tiro della vittoria: il ferro sputa letteralmente il jump di capitan Meini a 6" dalla sirena.

In questa stagione, la vittoria nel match di andata è storia recente: 78-72 il finale con 23 punti di Migliori (claudicante) e 18 di Bolis, con Giorgi in tribuna infortunato. 

2019-03-06 18:10:00

Altre News.

  • IL PROGRAMMA PRECAMPIONATO

    Segnatevi questa data: martedi 27 agosto. E' il giorno in cui ci sarà il debutto...
  • PAROLA D'ORDINE: ENTUSIASMO!

    Lunedi sera al Palavinci si è svolto il raduno ufficiale, una usanza che negli ultimi tempi...
  • LUNEDI 19 IL RADUNO UFFICIALE

    Siamo pronti per iniziare un nuovo cammino, una nuova stagione. Lunedi 19 agosto la squadra...
  • INGAGGIATO ARSENIJE STEPANOVIC

    Ed ecco il quarto volto nuovo della squadra che affronterà il sesto campionato consecutivo...
  • MILOS DIVAC E' ROSSOBLU' !!

    Milos Divac è il terzo colpo di questa scoppiettante estate rossoblù. Un crescendo...
  • COLPO ROSSOBLU': ARRIVA MERCANTE !!

    Con un autentico colpo da maestro, nel più assoluto silenzio come nelle trattative...
  • NUOVI GIRONI: SUSSURRI E GRIDA

    Nella giornata di martedi la Fip avrebbe dovuto comunicare i gironi del prossimo campionato di...
  • "PIACERE MONTECATINI, SONO JOSEPH-SADI"

    "Vorrei chiarire subito una cosa: il mio nome è Joseph-Sadi, il cognome Vita":...
  • ECCO IL PRIMO COLPO: JOSEPH VIDA SADI !!

    Il primo volto nuovo della nascente squadra di coach Alberto Tonfoni è Joseph Vita Sadi, ala...
  • QUARTA CONFERMA: PAOLO ZANINI RESTA IN ROSSOBLU'

    Sono diventati quattro i giocatori confermati rispetto alla squadra dello scorso anno. Dopo...

LASCIA UN COMMENTO .