Archivio notizie

UN RICORDO DI STEFANO RANUZZI

Pubblicato in - 2017-01-07 18:00:00

Domenica 8 gennaio, prima della palla a due del match tra Fabiani e Use Empoli (ore 18), si svolgeranno due brevi ma significative cerimonie per ricordare Stefano Ranuzzi, bandiera e capitano del basket montecatinese tra il 1985 e il 2000 scomparso il 28 dicembre scorso all’età di 62 anni. La squadra Allievi classe 1972 della Panapesca Montecatini consegnerà ai parenti di Stefano un riconoscimento in ricordo delle bellissime esperienze vissute insieme negli anni 85/86 e 86/87. Inoltre, la memoria di Stefano sarà ricordata con un minuto di raccoglimento che si svolgerà prima dell’inizio della gara. Ci piacerebbe che chiunque abbia conosciuto Stefano possa partecipare per un ultimo saluto ad una bandiera rossoblù. Chi conosceva Stefano Ranuzzi ne ha sempre apprezzato le doti umane e caratteriali. La sua scomparsa ha lasciato tanto dolore in città, perché Stefano era uno che si è fatto voler bene da tutti. La sua presenza a Montecatini è coincisa con gli anni migliori del basket termale, dal 1985 al 2000, diviso tra giocatore e allenatore, diventato ormai montecatinese d’adozione. Con lui sono arrivate la storica promozione in serie A2, con la Panapesca trascinata tra i grandi dal missile di Andrea Niccolai a Perugia, e la storica partecipazione alla coppa Korac, giocata dalla Bingosnai nella stagione 2000-2001, con Stefano capoallenatore. Lasciata Montecatini Ranuzzi ha girato per l’Italia come allenatore raccogliendo consensi e ricordi sempre positivi, due anni fa poteva tornare in Valdinievole proprio come nostro allenatore ma per motivi familiari dovette rinunciare. Il suo ricordo resterà sempre vivo nei nostri cuori, e nella partita di domani vogliamo ricordarlo nel miglior modo possibile.

 

Commenti