Archivio notizie

IL COMMENTO DI COACH CAMPANELLA ALLA SCONFITTA DI BORGOSESIA

Pubblicato in - 2016-10-31 19:46:00

Arriva in Valsesia la prima sconfitta stagionale della Fabiani, battuta da un Gessi che ha sfoderato una prestazione sopra le righe che soprattutto nel primo tempo ha sorpreso i rossoblù. È proprio l’approccio negativo del primo tempo, dove Montecatini ha subito 48 punti, il cruccio principale di coach Campanella. “Non siamo entrati con la concentrazione e determinazione giusta – ammette il coach termale – i loro tiratori sono entrati subito in ritmo e abbiamo subito troppo. Finora non eravamo mai partiti cosi male, ci siamo riorganizzati pian piano ritrovando le nostre certezze anche se il primo tempo è stato sempre in mano ai nostri avversari”. Nelle 4 partite precedenti Montecatini non si era mai ritrovata in svantaggio all’inizio, ha dovuto affrontare quindi una situazione nuova, superata a pieni voti. “Ero curioso della reazione della squadra e nel terzo quarto è arrivata forte e decisa, in 10’ abbiamo segnato gli stessi punti di tutto il primo tempo e giocato con un approccio diverso. Tecnicamente abbiamo cambiato la difesa sui pick and roll ed ho optato per un quintetto atipico con Rizzitiello come pivot, e siamo andati molto bene, abbiamo messo in difficoltà Valsesia”. Il parziale di 31-13 del terzo periodo ha ribaltato la gara, e negli ultimi 10’ la gara è stata decisa da due episodi: una tripla di tabellone segnata da Gatti ed un canestro molto forzato di Molteni. In classifica per la Fabiani non è cambiato nulla, nessuna squadra è imbattuta e domenica al Palaterme match da quartieri alti ed emozioni forti contro Cecina, la squadra che per 4 anni è stata allenata proprio da Campanella.

Commenti