Archivio notizie

FABIANI, NIENTE SCONTI ALLA CAPOLISTA: 73-67

Pubblicato in - 2017-03-20 17:47:00

La Fabiani ci ha preso gusto, e dopo Omegna tre settimane fa rispedisce al mittente (73-67) l'assalto di un'altra capolista. Stavolta tocca a Moncalieri sorbirsi 500 chilometri col referto giallo in tasca, in virtù di una squadra rossoblù tonica e concentrata, sempre sul pezzo, autrice probabilmente della miglior prestazione stagionale. Il Palaterme si conferma quindi un fortino quasi inespugnabile: solo Cecina e Sangiorgese hanno violato il cupolone di via Cimabue, mentre nelle altre 10 occasioni a festeggiare è stata Montecatini. I piemontesi si son trovati davanti una squadra in grande condizione fisica e mentale, che ha seguito perfettamente il piano partita e che ha compiuto un piccolo capolavoro tattico: il sogno playoff è sempre lì, a portata di mano.

La partita si rivela come nelle attese: dura, intensa, molto fisica. Moncalieri colpisce da fuori con Smorto e Coviello mentre la Fabiani cerca punti da sotto, soprattutto con lo scatenato Stanzani, che entra bene in partita partendo dalla panchina e che sfrutta alla perfezione gli assist di Meini (9 alla fine per il capitano). La spinta di Stanzani porta in vantaggio i rossoblù che tengono quasi sempre la testa avanti anche se con margini minimi: un lampo di Petrucci ed un bel canestro di Del Frate disegnano un +7 (34-27), gli ospiti pescano dalla panchina i tonici Gioria e Treier e si rimettono in scia con un 2-7 (36-34 al 20’), che diventa 4-15 ad inizio ripresa con le triple di Smorto e Merletto (38-42, massimo vantaggio esterno). La mini fuga della capolista è subito stoppata dai canestri di Stanzani e Petrucci, che riportano Montecatini in vantaggio seppur subendo due falli tecnici (Tabbi per flopping, Circosta per proteste). Il clima s'incendia ma la partita resta godibile, dalla lunetta Moncalieri impatta e al 30' è tutto in gioco (54-53). Ultimo quarto infuocato, ma è qui che la Fabiani scrive il suo capolavoro. La Allmag prova un'altra fuga (55-58, tripla Agbogan), ma il time out di Campanella rischiara le idee alla squadra, Meini suona la carica e infila 6 punti quasi uno dietro l’altro, ispirando il break di 14-2 che cambia le carte in tavola. Moncalieri non riesce più a trovare varchi, Merletto fatica sempre più, il fortino rossoblù concede agli ospiti solo 4 punti in 6’ e la tripla di Petrucci a 3’ dalla fine infiamma un Palaterme entusiasta e guidato dal nuovo gruppo di tifosi “Old Lions Montecatini”. La capolista non reagisce, ed è un canestro di pura classe di Circosta a 1’30”dalla fine a mandare i titoli di coda.

FABIANI MONTECATINITERME – Caroli 8, Circosta 11, Artioli 2, Meini 8, Del Frate 2, Petrucci 14, Bianchi 6, Tabbi 4, Stanzani 18, Pellegrini ne. All.: Campanella.

ALLMAG MONCALIERI – Gioria 12, Agbogan 7, Tassone 5, Coviello 6, Merletto 10, Treier 2, Smorto 11, Cattapan 2, Conti 9, Di Bonaventura 3. All.: Pansa.

ARBITRI – Roca di Avellino e Fiore di Scafati.

PARZIALI: 18-15, 36-34, 54-53.

Commenti