News

UNA RIPRESA DA DIMENTICARE, ROSSOBLU' BATTUTI AD ALBA (79-63) .

Continua il momento negativo della squadra rossoblù. Ad Alba, nel recupero della quarta di ritorno, i ragazzi di coach Alberto Tonfoni sono incappati nella quarta sconfitta consecutiva, la nona nelle ultime dieci gare, un cammino che adesso rende la classifica molto pericolosa e preoccupante. Il risultato finale (79-63) premia una Witt che nella ripresa ha spaccato la partita in due confermando di avere in casa un passo in più, mentre ancora una volta i rossoblù hanno accusato un terzo quarto da paura, un break di 19-0 in 6 minuti a cavallo tra il terzo e il quarto quarto degni di un gancio al mento di Tyson, di quelli che non lasciano possibilità di reagire. La fragilità mentale della squadra è emersa ancora una volta lontano da casa, facendo maturare un'altra sconfitta netta.

Eppure l'inizio di partita era stato incoraggiante, con un buon approccio dei ragazzi surrogati dalla tripla iniziale di Meini. Dell'Agnello è regolarmente in campo anche se non sta benissimo, ed è Antonietti a iniziare a lavorare ai fianchi la difesa rossoblù. Montecatini gioca bene ma il vantaggio non supera i 4 punti. Alba mette la testa avanti grazie a Pollone e Coltro, e sfruttando i tanti viaggi in lunetta al 10' è a +8 (26-18). I termali si rimettono in carreggiata nella seconda frazione grazie all’ottimo impatto di Cipriani (2 triple e 2 assist), si fa vedere anche Giorgi che segna 10 punti in un amen e con coraggio i rossoblù tornano a contatto (33-31). Alba replica con due triple e all’intervallo la gara è in equilibrio (41-36). Nella fase iniziale della ripresa il gap non si allarga, i rossoblù restano in scia agli avversari ma non riescono mai a mettere il naso avanti, sprecando tante occasioni per il sorpasso. Ma la svolta è dietro l'angolo: dopo il -1 firmato Cipriani (47-46), la difesa si perde Tarditi per due azioni di fila e arrivano due triple. E' il segnale del break decisivo, con Alba che scava il solco (57-46 al 30'), e con la marea che si prolunga fino ai primi 3' dell'ultima frazione. E' Pollone a condurre il break che chiude la gara, Alba vola a +20 con un break di 19-0 che manda al tappeto i rossoblù, che hanno una timida reazione con Moretti per poi tornare nell'oblio. Il finale è tutto di Alba, per i ragazzi rossoblù si preannuncia un lungo e amaro viaggio di ritorno. 

WITT ALBA – Ielmini 12, Pollone 18, Gioda, Antonietti 15, Danna 9, Dell’Agnello 4, Ndour 3, Tarditi 8, Lanzetti, Coltro 4, Colli 6. All.: Jacomuzzi.

MONTECATINI – Meini 10, Bolis 3, Marengo 15, Moretti 9, Galli 3, Giorgi 13, Maresca, Cipriani 8, Zanini, Ciervo 2. All.: Tonfoni

ARBITRI: Di Luzio e Martinelli

PARZIALI: 24-16, 41-36, 57-46

2019-02-06 22:25:00

Altre News.

  • "QUANTOGARBOCHALLENGE" ALLE BATTUTE DECISIVE !!

    Sta riscuotendo molto successo sui nostri canali social Facebook e Instagram il challenge per...
  • LA SCOMPARSA DI RAFFA ROMANO, UNO DI NOI

    Raffaele Romano, uno dei principali protagonisti del basket cittadino, un montecatinese doc da...
  • GRAZIE RAGAZZI !!

    Adesso è veramente giunto il momento dei saluti. La fine della stagione decretata con largo...
  • GAME OVER

    La nostra stagione 2019-2020 è ufficialmente conclusa. Con un comunicato emesso nel primo...
  • CAMPIONATO, SI VA VERSO LO STOP DEFINITIVO

    Il campionato di basket di serie B è vicinissimo allo stop definitivo. A tre settimane...
  • IL CAPITANO NON MOLLA E RILANCIA: "UN ALTRO ANNO IN CAMPO? PUO' DARSI"

    Il campionato di basket è fermo e i nostri giocatori stanno vivendo una situazione mai...
  • QUALE FUTURO PER IL CAMPIONATO ?

    E' trascorsa una settimana da quando la Fip ha sancito la sospensione di tutti i campionati....
  • LE PAGELLE DEL MATCH DI CAPO D'ORLANDO

    MEINI 6,5 - Non segna neanche un punto e non fa mai canestro (0/7), ma nel finale mette a...
  • I GLADIATORI ROSSOBLU' VINCONO A CAPO D'ORLANDO (58-70) !!!

    Non poteva finire che così. Dopo una settimana pazzesca, dove è successo tutto e il...
  • FINE DELLE PAROLE: TORNIAMO IN CAMPO, E PROVIAMO IL COLPACCIO

    Ne avremmo fatto a meno, in questi giorni di confusione assoluta e di grande incertezza. Ma il...

LASCIA UN COMMENTO .