Archivio notizie

A CECINA UNA VITTORIA D'AUTORE

Pubblicato in - 2017-12-04 18:13:00

Dopo tanti viaggi a vuoto, alcuni anche beffardi, siamo riusciti a sbancare Cecina. Lo abbiamo fatto giocando una gara praticamente perfetta sia in attacco che in difesa, nei confronti di una Buca del Gatto che a dire il vero ha avuto defezioni importanti: Liberati sin dall'inizio, Turini dopo 9', e Gigena che ha alzato bandiera bianca dopo tre quarti giocati solo di mestiere. Questo non toglie alcun merito alla prestazione dei rossoblù, compatti e intensi per tutti i 40', ancora una volta granitici in difesa: nelle ultime 3 partite, abbiamo subito 56,6 punti di media. La gara però era iniziata nel peggiore dei modi: il nostro attacco fa cilecca mentre quello dei tirrenici no, Spera e Forti spingono con intensità e dopo 3' siamo 10-2. I rossoblù non si disuniscono, iniziano a difendere forte e lentamente Cecina allenta la presa. Galmarini inizia il suo show a centro area, Artioli entra bene in partita e due liberi di Meini firmano il sorpasso al 5' (10-11). La curva rossoblù si fa sentire e uno splendido Callara esce dalla panchina mettendo il tre punti del +7 (10-17), chiudendo un break di 15-0. I padroni di casa non stanno a guardare, nonostante il ko di Turini trovano un Biancani ispirato e con l'aiuto di Gigena impattano a quota 19, e un libero di Diouf sigla l'ultimo vantaggio di un certo rilievi dei cecinesi (27-23 ad inizio ripresa). Campanella frulla la sua panchina e trova il quintetto giusto per prendere il volo, mentre la zona fa il resto. E' qui che la gara gira, con Montecatini che sfrutta bene Galmarini, gira bene la palla e costruisce il break di 16-2 che diventa decisivo. Il +7 siglato da Galmarini è l'ultimo contatto visivo tra Cecina e Montecatini, perchè da qui in poi la gara è un monologo ospite. Triple, rimbalzi, pressione difensiva al massimo mettono Cecina in grande difficoltà, e nel terzo quarto siamo padroni del campo: il tabellone dice 61-44 alla terza sirena. La curva rossoblù è in delirio, anche perchè Meini & co. sembrano in grado di controllare la gara senza problemi. Cecina prova il tutto per tutto, alza il volume del fisico e della difesa, e per i primi 3' riesce a mettere qualche dubbio tornando a -12 (55-67 al 35'), ma Callara e Centanni segnano i canestri della sicurezza. Per Montecatini terza vittoria consecutiva e quota 14 in classifica a ridosso delle grandi, mentre per Cecina si apre una piccola crisi, con la quinta sconfitta nelle ultime sei partite. 

BASKET CECINA - Gigena 8, Turini 2, Spera 8, Forti 9, Barontini 5, Diouf 1, Gaye 4, Guerrieri 3, Donati, Filahi ne, Biancani 10, Salvadori 12. All.: Montemurro.

MONTECATINITERME - Meini 5, Centanni 11, Petrucci 13, Artioli 7, Galmarini 17, Pellegrini, Callara 13, Soriani, Bolis, Galli 9. All.: Campanella.

ARBITRI - Picchi e Barbieri.

PARZIALI: 17-19, 31-40, 44-61.  

Commenti