News

LA DISFATTA DI SAN MINIATO .

La sconfitta subita domenica a San Miniato entra di diritto nel ristretto (per ora) elenco di disfatte della nostra storia. Il punteggio finale (82-37) parla da solo. La gara in pratica è durata cinque minuti del primo quarto, il tempo necessario alla Blukart di entrare in ritmo e triturarci in tutti gli aspetti del gioco. Non vogliamo certo accampare scuse se diciamo che i pisani sono stati finora la squadra migliore che abbiamo visto per intensità, tattica e coesione, ma come al solito dove finiscono i meriti degli avversari iniziano i nostri demeriti. Che sono poi tanti: uno su tutti, l'assoluta incapacità di reazione. L'Etrusca è una squadra che aggredisce e impone alla partita un ritmo indiavolato, al quale non abbiamo opposto resistenza. La prima azione della gara, penetrazione di Carpanzano a difesa schierata, è la fotografia che sarebbe stata una partita difficile. L'ultima azione del secondo quarto, con un giocatore di San Miniato che va in contropiede, appoggia, sbaglia, riprende il rimbalzo, segna, ruba il pallone sulla rimessa e segna di nuovo, è la fotografia di una serata da incubo.

Parlare di "cronaca" della gara non ha senso, la gara come detto è durata cinque minuti. Per il resto è stata una sofferenza, con coach Tonfoni che ha continuato disperatamente a cambiare giocatori senza costrutto. A peggiorare la situazione, perchè piove sempre sul bagnato, sono arrivati gli infortuni di Tommei e Zanini, uno a breve distanza dall'altro, entrambi alla caviglia sinistra. Distorsioni che verranno valutate nei prossimi giorni dallo staff medico. 

Ora non resta che leccarsi le ferite, fare quadrato e preparare nel migliore dei modi, con spirito di sacrificio, umiltà e concentrazione, la partita di domenica prossima al Palaterme contro Capo d'Orlando, la prima di una serie di sfide che sarebbero sulla carta alla nostra portata. A patto di non offrire prestazioni disarmanti come quella di ieri a San Miniato.

SAN MINIATO - Carpanzano 21, Enihe 12, Neri 8, Benites 10, Moretti 4, Regoli 2, Morciano 9, Daini Palesi, Caversazio 6, Capozio 4, Quartuccio 2, Tozzi 4. All.: Barsotti.

MONTECATINI - Galli 7, Stepanovic 2, Meini 5, Nicoli 3, Mercante 7, Zanini 5, Divac 4, Lepori ne, Cipriani 3, Sadi Vita 1, Tommei, Ghiarè ne. All.: Tonfoni.

Parziali: 21-8, 47-19, 66-26, 82-37

Arbitri: Settepanella e Giambuzzi.

2019-11-11 11:25:00

Altre News.

  • AD ALESSANDRIA ARRIVA L'UNDICESIMA SCONFITTA STAGIONALE

    Ennesima sconfitta, l’undicesima consecutiva contro nessuna vittoria, per Montecatini:...
  • SABATO TRASFERTA AD ALESSANDRIA, TRA MILLE DIFFICOLTA'

    Non è esattamente un bel periodo per la squadra rossoblù. Ancorata sul fondo della...
  • GIOVANILI: CONTINUA LA MARCIA DEGLI UNDER 15 SILVER

    Settima partita e settima vittoria per glI Under 15 Silver di coach Riccardo Romano, che chiudono...
  • MONTECATINI LOTTA, RECUPERA, COMBATTE, MA CEDE: BORGOSESIA PASSA AL PALATERME (69-74)

    Quel maledetto zero in classifica alla casella vittorie è sempre lì, e non si...
  • UNA PARTITA DA VINCERE

    Alla undicesima giornata è forse prematuro, ma quella di domenica al Palaterme contro...
  • COACH TONFONI NON CERCA SCUSE: "INCONSISTENTI IN DIFESA"

    Nel dopo partita di Alba, dopo l'ennesima netta sconfitta (la quarta superiore ai 20 punti...
  • ROSSOBLU', NOTTE FONDA ANCHE AD ALBA: 89-63

    Il compito che ci attendeva era durissimo, e i timori si sono rivelati fondati. La trasferta di...
  • DOMENICA TRASFERTA AD ALBA: PAOLO ZANINI E ANDREA TOMMEI FUORI CAUSA

    Piove sul bagnato in casa rossoblù. Non bastasse la classifica asfittica (zero punti in nove...
  • GIOVANILI: PERCORSO NETTO PER GLI UNDER 15 !!

    Bilancio in chiaroscuro nel weekend agonistico per le nostre giovanili, con due vittorie e 4...
  • ROSSOBLU' SFORTUNATI CEDONO IL PASSO A CAPO D'ORLANDO (68-72)

    Quel maledetto zero alla voce vittorie resta ancora vivo e vegeto. Contro Capo D’Orlando i...

LASCIA UN COMMENTO .