Archivio notizie

MONTECATINI SFIORA L'IMPRESA A MILANO: 57-54

Pubblicato in - 2017-11-02 19:28:00

La Super Flavor impone talento e fisicità e ci costringe alla seconda sconfitta stagionale (57-54). Rossoblù che hanno tenuto testa ad una delle grandi favorite del campionato, penalizzati da un secondo quarto negativo, e non è bastata come domenica scorsa una ripresa all’arma bianca per ribaltare il match. Il piano partita rossoblù è quello di impegnare la difesa milanese con una buona circolazione di palla, ribaltando il lato e aprendo il campo per I tiratori. Ne beneficia Galmarini che entra subito in partita, ma anche il temuto Laudoni è giá caldo e ne segna 4 di fila. Il jolly che esce dal mazzo di Milano è Albique, che piazza un paio di jump fuori dalle sue corde e tiene i suoi a galla. Montecatini parte bene (7-2) ma i padroni di casa entrano in ritmo e salgono a +5 (16-21), punteggio che chiude il primo quarto. I rossoblù però tirano male da fuori (1/10 da tre alla fine del primo tempo), segnano il primo canestro del secondo quarto dopo 5’ e si aggrappano alla difesa per provare a non perdere contatto, ma Milano scappa: Negri e Eliantonio bucano la zona ternale e firmano le triple del +19 (18-37). Montecatini barcolla ma non molla, coach Campanella vara il quintetto piccolo e i rossoblù chiudono il secondo tempino con un break di 10-0 che li rimette in partita (28-37). Il break si allunga nel terzo quarto con le triple di Centanni e Artioli. Il pareggio a quota 38 lo firma Galmarini al 25’, ma è in difesa che i rossoblù costruiscono la rimonta e il break di 22-1 a cavallo dei due quarti. Milano accusa il colpo e si affida a Eliantonio per uscire dalle sabbie mobili, e il match viaggia in equilibrio. Nell’ultimo quarto i padroni di casa riescono a tenere il muso avanti quanto basta per reggere fino alla fine. Montecatini non riesce più a trovare il canestro con continuità, arrivano anche gli errori dalla lunetta e i rossoblù non riescono mai a ricucire lo strappo. La parola fine la mette Santolamazza con una tripla di puro talento, che porta Milano sul 57-50. Nonostante tutto, Meini ha la palla per il possibile pareggio, ma la tripla in corsa sbatte sul ferro. 

SUPER FLAVOR – santolamazza 12, ferrarese 5, albique 8, scroccaro, menezes, eliantonio 16, negri 5, laudini 11, giorgetti ne, rashed ne, marnetto ne, sedazzaro ne. All.: Villa.
MONTECATINITERME – Centanni 12, Artioli 9, Meini 5, d’andrea 2, galli, galmarini 18, petrucci 2, callara, bolis 6, soriani ne. All.: Campanella
ARBITRI : Marzo e Caldarola
PARZIALI: 21-16, 37-28, 45-45.

Commenti