Archivio notizie

A SIENA LA FABIANI TORNA GRANDE: 61-77

Pubblicato in - 2017-01-23 19:32:00

La Fabiani espugna il Palacorsoni di Siena (61-77), ritrova il successo lontano dal Palaterme che mancava da tre mesi e risponde con una grande prova d’orgoglio al periodo negativo e ad una situazione d’emergenza a causa degli infortuni.  Il primo tempo della Fabiani é la miglior risposta alla crisi e alle difficoltá di formazione, dato che Di Giacomo è in tribuna e Tabbi e Petrucci sono rimessi in piedi per miracolo. Vista l’emergenza Coach Campanella sceglie di iniziare subito a zona e la scelta si rivela azzeccata, Siena tira male da tre punti (2/13 dopo 20’) e i lunghi senesi sono sistematicamente raddoppiati. Con queste premesse Montecatini aggredisce il match con un break di 2-13 firmato dalle triple di Meini, Circosta e Rizzitiello, Bruno e Nasello cercano una timida reazione ma la Fabiani almeno nella prima frazione domina la gara sui due lati del campo. Il buon lavoro difensivo sfocia in un attacco bilanciato ed efficace, con Meini che prima mette Tabbi in condizione di far male (12 punti con 5/5), poi a sua volta segna 9 punti filati nel secondo quarto, fissando il punteggio all’intervallo su un margine netto e meritato a favore dei termali (44-27). Nella ripresa Montecatini allunga fino al +23 con lo splendido Tabbi (27-50) e poi cala, tra palle perse e i problemi di falli di Rizzitiello e Tabbi. Lenardon e Nasello spingono il break interno di 15-3 (42-53), stavolta è la zona dei locali a disturbare l’attacco termale ma Petrucci è stoico e ricaccia indietro Siena con la tripla che chiude il terzo quarto (60-44). La mazzata è definitiva per la Virtus, la Fabiani gestisce il vantaggio senza patemi affidandosi ad un concreto Bianchi (9 punti nel quarto) e può festeggiare una vittoria importantissima per il morale e per la classifica

VIRTUS SIENA – Lenardon 7, Nasello 18, Bonelli 7, Bianchi 5, Bruno 9, Nepi 12, Mirone, Imbrò 3, Neri, Mugnaini. All.: Braccagni.

FABIANI – Meini 23, Circosta 9, Petrucci 8, Rizzitiello 9, Tabbi 16, Bianchi 12, Caroli, Del Frate, Pellegrini ne, Ruggiero ne. All.: Campanella. 

ARBITRI – Zangrando di Treviso e Sartori di Belluno

PARZIALI – 17-22, 27-44, 44-60. 

Commenti